mercoledì 11 luglio 2018

LA MADRE E IL FIGLIO


Eccomi, eccoci, eccoci qui, innanzi e sopra di voi, scimmie, oggi che dopo il tempo della Grande apparenza, è il tempo della Grande Conoscenza, e quindi ci presentiamo a voi, apertamente.
Chi vi parla, in quanto incarnato nel nome, per bocca, legge e volere della Regina Madre Iddio, è l’unigenito figlio, l’etero, il virile, la componente virile incarnata della Regina Madre Psiche, l’Universale Mente.
Lei è l’Universo uno unico e indivisibile, la Luce, la Materia raggiante, vivente, la Materia Che Vive, la Vita. Io sono l’Intelletto, il Pensiero, la Folgore fiammeggiante dell’Universo, l’universale Folgore,  che, per farvelo capire meglio, scimmie, io che dico si al si e no al no,  pane al pane e vino al vino,  devo per forza usare certi termini che per voi, scimmiette ben educate, ipocrite, froce e perbenino, e che spesso me parlate molto sofisticatamente, elegantemente, distintamente,  con l’r moscia alla francese dei  finocchi, sono clamorosamente (com’è che dite voi?) parolacce?
Perché, che vi piaccia o no, io l’unigenito, L’ETERO, IL VIRILE Principe,  l’universale Intelletto, altro non sono che IL CAZZO AZZURRO FIAMMEGGIANTE DI DIO, testè appena risorto, e che in questo preciso momento ve lo mette a tutte voi, scimmie e scimmiette froce, che mi sghignazzavate ridenti e felici sotto la Croce, in…in quel posto, facendovi perfino  godere al suono festoso, a vita
delle campane di Dio!  Io sono la Folgore fiammeggiante dell’Universo: in questo esatto momento Principe dell’Universo e della Nuova Terra, l’Unigenito figlio della Regina Madre Iddio, Lei, la Luce, la Materia raggiante, la Materia che vive, la Vita, mia e vostra Regina sublime, la Psiche, l’universale Mente.
Lei non è dunque una semplice Madre ed io non sono un semplice figlio, seppure unigenito, perché io non sono neppure un poeta, un semplice poeta scimmia, ma sono il Poeta, l’uno l’unico e l’indivisibile Poeta, il Portatore di luce, lei – la Madre – la Luce Regina, la Materia raggiante che Vive, la Vita, io il Suo Portatore,  il Poeta delle Stelle, il vostro Maestro: ve l’ho appena spiegato…Eccomi qua, innanzi e sopra di voi, scimmie, il Poeta delle Stelle, l’uno l’unico e l’indivisibile vostro Maestro, il pensiero, l’intelletto universale di Dio, la Psiche, la Mente.
E infatti io, che in tre incarnazioni in una, in tre nomi in uno, Sergio Gesù Lucifero,  in tre storie collegate ma diverse in una, c’ho una quarta INCARNAZIONE DIVINA, UNA QUARTA STORIA DIVINA DEL CAZZO AZZURRO DI DIO  PASSATA PER VOI, SCIMMIE,  IN SORDINA, C’HO DIFATTI  E DI FATTO UN QUARTO NOME…SAFFO!
Perché ORA, CONCLUDENDO LA NOSTRA DIVINA PRESENTAZIONE a voi, scimmie e scimmiette tremule di una tremula Terra, me congedo da voi semplice e papale.
Ecco, eccoci, eccomi quà, apertamente, urbi et orbi, papale finalmente al posto di un frocio culattone e defunto padre dimissionario.
Io  sono la Folgore, l’Intelletto, il Pensiero, l’Unigenito Principe creatore del Regno dei Cieli, il Regnante, il Poeta delle Stelle, il Poeta AZZURRO, Unigenito d’azzurro profondo, uno, unico e indivisibile Figlio della Regina Madre Poesia.
ARTISTIC BACKGROUND. MUSIC AND VISUAL ARTS
 
 
 

(S.V. “VERSO LA SOCIETA’ PER AZIONI UMANE SULLA TERRA, SULLA NUOVA TERRA: L’ORGANIZZAZIONE UNIVERSALE DI EGUAGLIANZA ECONOMICA ASSOLUTA, MATERNA E  MATERNIZZANTE, VIRILE E VIRILIZZANTE, UMANA E UMANIZZANTE, AVVERSO L’ORGANIZZAZIONE SOCIALE PLURALISTA SINTOMATICA, NEGATIVA INVERTITA, DI DISUGUAGLIANZA ECONOMICA RELATIVA PRIMATE, PROSCIMMIA, DEL MASCHILISMO PRIMATE, IL FROCISMO DELLE MAMMOLETTE FROCE, NEGATIVE, INVERTITE, PEDOFILE, TRANS, TRAV, DRAG, VACCHE DA MONTA, TROIE DI PORCILE,  PRIMATI COMPLESSI CEREBROLESI INFETTI, AFFETTI DAL MORBO DELLA SCIMMIA, FROCI CULATTONI SGORBI MOSTRICIATTOLI PINOCCHIETTI PUPAZZETTI IN E A CARICA E PEDOFILI VARI  – Finalità, Obiettivi, Indirizzi e Direttive da parte del Governo planetario creativo, materno e maternizzante, virile ETERO e virilizzante, umano e umanizzante,  educativo e terapeutico,  della Rivoluzione assoluta della Vita della Madre e del Figlio  – ”  A full rights Copyright © by STORIA DELLA VITA, Collezione Opere di Cultura dell’Universo, Cultura Umana, Cultura della Scienza assoluta dell’Universo, di Letteratura, Arte, Scienze  e Scrittura creativa. Regno dei Cieli. Stato Costituzionale Unitario della Vita umana/Stato Costituzionale Unitario delle Nazioni della Nuova Terra/Organizzazione universale di Eguaglianza economica assoluta/Società per azioni umane/Stato dell’Universo sulla Terra. Centro biologico operativo,   Sede provvisoria operativa del Principe Regnante e delle Virgo fidelis Principesse Valchirie del Divino Corpo della Regina Madre Iddio, La Suprema Entità Divina, La Madre Che Vive, la Raggiante Madre, La Vita, Virgo fidelis Principesse valchirie dell’Avanguardia del Regno dei Cieli spose collaboratrici assistenti dell’Unigenito Principe dell’Universo e della Nuova Terra, il Regnante.  Città del Sole, Città dell’Universo sulla Terra, il Mondo della Nuova Terra.  G.U e Vetrina: Blog di Sergio Valli https://vallisergio.blogspot.com Centro biologico operativo. Blog di Sergio Valli https://vallisergio.blogspot.comTwitter: “Sergio Valli @Universalesimo.Pintereest/Pin It. “Bacheca: Blog di Sergio Valli”. Archivio: www.Radioland.it E’ ammessa la riproduzione anche parziale dei testi purchè ne venga citata la fonte.
N.B. La Collezione delle Opere di Cultura dell’Universo, di Letteratura, Arte, Scienze e Scrittura creativa, già Esposizione Storica di Opere non reperibili in commercio, di cui Sergio Valli quale fondatore della Cultura dell’Universo, la Cultura della Scienza assoluta dell’Universo, il Vangelo Che Vive, la Cultura cristiana, la Cultura umana sulla Terra,  è l’unico Ideatore, Divulgatore e Reggitore dell’omonima Scuola Sapienziale, risulta di recente entrata a far parte del Settore delle Pubblicazioni insolite e rare, disponibili per i Collezionisti di Opere d’Arte e per Studi universitari di ricerca superiore avanzata. Poeta – scrittore poeta prosatore narratore e saggista – dell’Oltre dello spazio e del tempo, Prosieguo spaziale e temporale di tutti i tempi dell’alfa e dell’omega, Sergio Valli scavalca in avanti e comincia da dove ogni altro scritto e scrittore finisce. Dal Profilo letterario, professionale, artistico politico e scientifico di Sergio Valli: “In un primo tempo da impiegare nei servizi collaborativi di assistenza e segreteria che necessitano al nostro lavoro in questa nostra Opera universale da compiere liberamente e senza limiti in favore dell’umanità, Uomo e Figlio dell’Uomo, l’Etero, il Virile, Incarnazione dello Scibile umano e dell’umanità, Incarnazione della Scienza assoluta dell’Universo, Unigenito Principe dell’Universo, Unigenito Principe dello Stato Costituzionale Unitario delle Nazioni della Nuova Terra, Unigenito  Principe dell’Universo e della Nuova Terra Incarnazione della Scienza assoluta dell’Universo e della Nuova Terra,  il Salvatore, l’Umanizzatore, il Regnante, Popolo  Anima e Voce del Popolo e di tutti i Popoli della Terra e dell’Universo, Principe della Rivoluzione assoluta della Vita Unigenito Principe del Firmamento fondatore della Città di Roma, Caput Mundi, Città dell’Universo sulla Terra – e già ancora prima, assai prima, Divino Principe dell’Universo Originale neutro, il Principio, l’Universo della Luce – recluto Valchirie per l’Avanguardia del Regno dei Cieli”.
Roma. Caput Mundi. Città eterna. Città dell’Universo sulla Terra. Dalla Sede provvisoria operativa del Governo planetario  creativo, materno e virile, umano  e umanizzante, educativo e terapeutico, della Rivoluzione assoluta della Vita della Madre e del Figlio per la Giovinezza perenne, la Sanità e l’Immortalità della Vita sulla Terra in Regime di Giudizio universale e di Rivoluzione assoluta della Vita avverso l’idiozia compulsiva pregressa convulsiva demenziale delirante, il morbo della scimmia, lo Spirito immondo,  la morte cerebrale socialmente organizzata, affinchè chi non vedeva veda e coloro i quali credevano di vedere diventino ciechi; e chi vedrà, chi ci vedrà, vedrà il Mondo della Nuova Terra e – iscritto nel Libro dei Vedenti,  il Libro dei Viventi, il Libro della Vita umana  – vivrà, per sempre…
E, per lo smaltimento dell’inservibilità, dei rifiuti e dell’immondizia –  e  tenebra alla tenebra per lo smaltimento dei cecati, aborti di vita e rifiuti umani, primati complessi cerebrolesi, infetti affetti dal morbo della scimmia, negativi invertiti, sotterrati, froci e  mammolette trans trav culattoni, copie conformi una copia conforme vale l’altra,  nati soltanto per invecchiare, ammalarsi e morire senza senso e ragione – chi non verrà trovato iscritto nel Libro dei vedenti, nel Libro della Vita umana, nel Libro dei viventi, l’Anagrafe dello Stato costituzionale unitario delle Nazioni della Nuova Terra, verrà gettato nella fossa di fuoco… Http://web.tiscali.it/ValliS).


Nessun commento:

Posta un commento