domenica 6 agosto 2017

IL VANGELO CHE VIVE



La Poesia a cielo aperto
girovaga
itinerante
errante sotto la luna e le stelle,
oggi a Roma,
Città dell’Universo
sullaTerra,
mentre a Ponte Mammolo
al Capolinea del bus 451,
il quale per la zona di Cinecittà
collega la metro della linea A
con la B che,
in concomitanza
con il disservizio della Metro A
interrotta dall’Arco di Travertino a Termini,
ovviamente quale effetto collaterale
mal funzionando
e riducento il servizio urbano automobilistico pubblico cittadino,
ritarda e riduce
scelleratamente
le proprie corse…
Il Vangelo Che Vive,
la Poesia a cielo aperto
girovaga
itinerante
errante sotto la luna e le stelle,
si è resa
testimone oculare
del malumore che serpeggiava tra i cittadini
che privi di riparo
sotto il sole cocente,
in una temperatura
superiore ai 40 gradi,
i quali cittadini attendevano
in mezzo alla strada
il consueto sistematico
ritardo del 451,
tra cui una giovane donna
la quale,
colta da improvviso malore,
si accasciava svenuta a terra,
sulla strada,
prontamente soccorsa
da una turista straniera,
probabilmente una inferniera
o comunque esperta di assistenza sanitaria
la quale si precipitava a farla sdraiare
sul marciapiede
e a farle portare un po’ di acqua fresca
dal bar più vicino,
finchè a poco a poco
la giovane sembrava riprendersi.
La turista
con il proprio cellulare
denunciava l’accaduto e chiedeva l’intervento
del pronto soccorso cittadino e,
contemporaneamente
sentendo squillare il cellulare
della ragazza,  
rispondeva riuscendo ad avvertire dell’accaduto
la famiglia della giovane da lei soccorsa.       
E a questo punto…
a questo punto secondo voi,
scimmie senz’anima,
chi credete che sia arrivato
in soccorso della giovane?
L’inesistente, il mal funzionante pronto soccorso
cittadino?
Oppure?
Dopo circa 20 minuti,
in un auto di fortuna
ecco arrivare
trafetala
e agitatissima
la madre della ragazza
che si riporta a casa la figlia
colta da malore,
mentre dell’autoambulanza
del pronto intervento cittadino
neppure l’ombra.
Morale della poesia
evangelica.
In caso di urgente bisogno,
a chi credete convenga
chiedere aiuto?
Al  falso dio relativo
delle scimmie,
l’inesistente,
l’immondo Spirito della Morte,
oppure…
oppure alla Vita,
la Regina Madre Iddio,
la Madre Che Vive?
THE GOSPEL LIVING
Open poetry
itinerant Wanderer
wandering under the Moon and stars,
today in Rome,
City of the universe
-Earth,
While at Ponte Mammolo
451 bus terminal, which for the area of Cinecittà
connects the metro line A with B,
in conjunction with the Metro A disservice
aborted by the Arco di Travertino in Terms,
of course what effect
poorly functioning and by reducing the urban public, automotive service delays and reduces
infamously
its ran ...
The Gospel Living,
Open poetry
wandering
itinerant
wandering under the Moon and stars,
It has been an eye-witness
the moodiness that snaked between citizens
that lack of shelter in the blistering heat, in temperatures above 40 degrees,
which citizens awaited
in the middle of the street the usual systematic
451 delay, including a young woman
which, seized with a sudden illness,
you too exhausted fainted on the ground, on the street,
promptly rescued by a foreign tourist,
probably a inferniera or healthcare expert
which rushed her to lie down
on the sidewalk
and to have them bring a fresh water
from the nearest bar, until little by little
the young man seemed to recover.
The tourist with your mobile phone
He denounced the incident and asked for the intervention
City and first aid,
at the same time
hearing ringing cellphone
the girl was responding to warn the incident
the family of the young man she rescued.      
And now ... now you think monkeys soulless,
who do you think came to the rescue of the young?
The non-existent, the dysfunctional city emergency room?
Or?
After about 20 minutes, one car of luck
Here comes trafetala
and agitated
the girl's mother
that brings home the daughter
seized with illness,
While the ambulance first responders citizen
not even the shadow.
Moral of the poem
the Gospel.
In case of urgent need,
who do you think should get help?
The false God its
of the apes, the nonexistent,
the unclean spirit of death,
or ... or to life,
the Queen Mother God,
the mother who lives?



DIRETTA LIVE IN CONCERTO  (S.V. “PENSIERINI DELLA BUONA NOTTE  – Poesie per Sognare  – ” A full rights reserved Copyright © by Collezione Opere di Cultura dell’Universo, di Letteratura, Arte, Scienze e Scrittura creativa. Regno dei Cieli. Stato Costituzionale Unitario della Vita umana/Organizzazione universale di Eguaglianza economica assoluta/Società per azioni umane/Stato dell’Universo sulla Terra. Centro biologico operativo,   Sede provvisoria operativa del Principe Regnante e del Corpo delle Principesse Valchirie della Regina Madre Iddio, La Suprema Entità Divina, La Madre Che Vive, spose del Principe dell’Universo, il Regnante.  Città del Sole, Città dell’Universo sulla Terra, il Mondo della Nuova Terra.  G.U e Vetrina: Blog di Sergio Valli https://vallisergio.blogspot.com
Centro biologico operativo. Blog di Sergio Valli https://vallisergio.blogspot.com 
Twitter: “Sergio Valli @Universalesimo.            
Pinterest/Pin It. “Bacheca: Blog di Sergio Valli”. Archivio: www.Radioland.it 
E’ ammessa la riproduzione anche parziale dei testi purchè ne venga citata la fonte.
N.B.La Collezione delle Opere di Cultura dell’Universo, di Letteratura, Arte, Scienze e Scrittura creativa, già Esposizione Storica di Opere non reperibili in commercio, di cui Sergio Valli quale fondatore della Cultura dell’Universo, la Cultura umana sulla Terra, è l’unico Ideatore, Divulgatore e Reggitore dell’omonima Scuola Sapienziale, risulta di recente entrata a far parte del Settore delle Pubblicazioni insolite e rare, disponibili per i Collezionisti di Opere d’Arte e per Studi universitari di ricerca superiore avanzata)


   

Nessun commento:

Posta un commento