giovedì 1 giugno 2017

PARLAMI D’AMORE MARIU’



E mò
mò c’hai proprio rotto.
Sei una scimmietta
non sei una donna
te piace la banana
o la ricotta?
E siamo alla terzultima.
Ce ne rimane ancora un’altra
e un’altra ancora
de stellare poesia
pe datte l’addio per sempre
e il benservito,
Mary Maria Parlami d’amore Mariù
te lo dico adesso
e non te lo dico più.
C’hai rotto
c’hai proprio rotto
i così detti
li primati.
Ma come?
Te do
te diamo na mano
io e la tua anima bella pura vergine
bambina
la farfalla de primavera
e tu te rifiuti?
T’offendi perché pe avè na storia
col Principe,
unico essere umano sul Pianeta
delle Scimmie,
e infetta come sei della scimmia
dato che mi dici d’esse uscita da poco
da na storia de merda
e le tue storie non possono che esse
storie de merda e de scimmie
dato che da sempre
su tutta la Terra
l’unico essere umano
è il sottoscritto…
t’arricordo la Legge regolamentare
del Punto e a Capo
della Regina Madre Iddio
che te spetta
rigorosamente
de osservà…
Legge de tutela umana
del proprio Figlio unigenito…
Prima regola: per 180 giorni astinenza sessuale.
Seconda Regola: per lo stesso pediodo
completa disinfestazione sessuale
e Terza regola: esclusiva assoluta.
E tu t’offendi
me tratti male
te la ridò e tu
tu al cimitero del tuo scimmiesco
cervello de primate
te metti a saltellà
sul ramo
de li mortacci…
Embè lasciamo perde.
Però un consiglio
io e la tua anima bambina
che te stà pe lascià
te lo diamo lo stesso:
te dovresti da frequentà uno di quei corsi
degli anonimi qualcosa dipendenti
alcolisti drogati sesso dipendenti
ovvero scimmiadipendenti come te.
Anzi c’è un corso attivato di recente
personale
attivato proprio per te
adatto a te
e MaryMaria Parlami d’amore
Mariù
te lo dico adesso e non te lo dico più,
te farà bene de frequentà le sedute
de quell’anonima che
tutte le dipendenze
e tutti gli anonimi assomma
e tutti li rappresenta
in una botta sola
e via
in una botta e via come t’arrischi
de finì tu
MaryMaria Parlami d’amore
Mariù
con le tue storie de merda primate
proscimmie
de sesso con gli sgorbi
li mostriciattoli
le mammolette
i pinocchietti
li pupazzetti in e a carica
le tue bertucce!
E  via via via
Mary Maria Parlami d’amore
Mariù
vacillante tonta scellerata
altalenante
simulata donna
de li mortacci sua e tua
ex tutta la mia vita sei tu,
con i tuoi rifiuti e qualcosa
qualcosa de più                                      
di una scellerata vita
per restatte rincoglionita
sotterrata nella tua morte
del cervello che 
me coglioni
dalle stelle alle stalle
me rischi de diventà
na vacca
na vacca da monta
e in tutta quella merda
a forza de prendelo
en der culo
futura prossima troia
de porcile!
Ed eccoci qua,
eccoci qua
siamo alla terzultima
stellare poesia,
Mary Maria Parlami d’amore
Mariù.
Perciò te rimane solo da frequentà
le sedute
le sedute dell’Anonima
ma visibilissima
tutt’altro che ignota
e affollatissima congrega
dei Grandi stronzi
grandi grandissimi
noti notissimi
Gandi grandissimi Stronzi anonimi
de li mortacci loro e tua
grandi grandissimi stronzi
come a te…
come te Mary Maria Parlami d’amore
Mariù
ex ex ex
tutta la mia vita
tutta la mia vita
sei tu…

(Musica di sottofondo
Achille Togliani:
“Parlami d’amore Mariù”)
PARLAMI D'AMORE MARIU'
And mò mò hast just broken.
You are a monkey
you're not a woman
you like bananas or ricotta?
And we are at the third last.
There is still another
and yet another
de stellar poetry
PE datte farewell forever
and the boot,
Mary Mary Parlami d'amore Mariù
I'm telling you now and I won't tell you more.
Thou hast broken there you just broke
the so called
Li primates.
But how?
Te do you give na hand
me and your beautiful soul pure Virgin
little girl
the butterfly de primavera and you refuse?
Offend thee because pe avè na history
the Prince,
only human being on the planet
of the apes,
and infected as six of the monkey
Since I say of them exit little
from na history Dalton
and your stories can only they
stories Dalton and de monkeys
Since always over all the Earth
the only human
is yours truly ...
t ' counsel regulatory law of Punto e a Capo of the Queen Mother God
that you it is strictly
de osservà ...
Human protection law of their son ...
First rule: for 180 days sexual abstinence.
Second rule: for the same period
complete sexual disinfestation
and third rule: exclusively.
And you offend me you're mean to you back and you're at the cemetery to Simian
you're saltellà on the primate brain de branch
de li mortacci ...
Ronald let lose.
However a Board I and your soul girl
that you're pe prints by
I give the same:
You should by ls one of those courses
anonymous something employees
sex addicts alcoholics employees or scimmiadipendenti like you.
Indeed there is an activated personal recently activated just for you
that's right for you
and MaryMaria Parlami d'amore
Mariù
I'm telling you right now and I'm not telling you more,
you will do well de ls that anonymous sessions that all dependencies and all anonymous combines and represents them all at one time
and via
in a night stand as t he risk
de ended you
MaryMaria Parlami d'amore
Mariù
with your stories Dalton primate prosimians
de sex with scribbles
Li monsters the wussies
puppets in them shorts and loads
your Barbary macaques!
And way way way Mary Mary
Parlami d'amore Mariù
faltering tonta unholy
see-saw
simulated woman
de li mortacci his and your
former my whole life is you,
with your garbage and something
something de more
an unholy life for mental restatte
buried in your death
of the brain that me assholes from riches to rags
me de risks becoming
na v
na v da monta and all that shit
a force de prendelo en der butt
future next Troy de sty!
And here we are,
Here we are at the third
Stellar poetry,
Mary Mary Parlami d'amore
Mariù.
So you now just ls
the chairs the sittings
of Anonymous but highly visible
anything but unknown
and crowded coven
great assholes
great great known known
Gaber greatest Assholes anonymous
de li mortacci them and your
big huge assholes
How to you ...
like you Mary Mary Parlami d'amore
Mariù
ex ex ex
my whole life
my whole life
are you...

(Background music
Achille Togliani:
"Parlami d'amore Mariù")

(S.V. “VIENE LA SERA – Pensieri e Parole –” A full rights reserved Copyright © by Collezione Opere di Cultura dell’Universo, di Letteratura, Arte, Scienze e Scrittura creativa. Regno dei Cieli. Stato Costituzionale Unitario della Vita umana/Organizzazione universale di Eguaglianza economica assoluta/Società per azioni umane/Stato dell’Universo sulla Terra. Centro biologico operativo,   Sede provvisoria operativa del Principe Regnante e del Corpo delle Principesse Valchirie della Regina Madre Iddio, La Suprema Entità Divina, La Madre Che Vive, spose del Principe dell’Universo, il Regnante.  Città del Sole, Città dell’Universo sulla Terra, il Mondo della Nuova Terra.  G.U e Vetrina: Blog di Sergio Valli https://vallisergio.blogspot.com
Centro biologico operativo. Blog di Sergio Valli https://vallisergio.blogspot.com 
Twitter: “Sergio Valli @Universalesimo.            
Pinterest/Pin It. “Bacheca: Blog di Sergio Valli”. Archivio: www.Radioland.it 
E’ ammessa la riproduzione anche parziale dei testi purchè ne venga citata la fonte.
N.B.La Collezione delle Opere di Cultura dell’Universo, di Letteratura, Arte, Scienze e Scrittura creativa, già Esposizione Storica di Opere non reperibili in commercio, di cui Sergio Valli quale fondatore della Cultura dell’Universo, la Cultura umana sulla Terra, è l’unico Ideatore, Divulgatore e Reggitore dell’omonima Scuola Sapienziale, risulta di recente entrata a far parte del Settore delle Pubblicazioni insolite e rare, disponibili esclusivamente per i Collezionisti di Opere d’Arte e per Studi universitari di ricerca superiore avanzata).




Nessun commento:

Posta un commento