domenica 14 maggio 2017

L’AMORE INDECENTE



Se tu mi fossi vicina di casa
verrei da te adesso
a quest’ora della notte
e te darei na ripassata azzurra
d’azzurro profondo
che te farebbe cambià idea
su di me
che non sò manco na copia conforme
ma l’originale
de l’Ecce Homo
e difatti me sono debitamente
doverosamente
presentato
per quel che
esattamente
inviolabilmente
legalmente
politicamente
antropologicamente
scientificamente
io sono…
l’Uomo e il Figlio
dell’Uomo
l’Unigenito
l’Etero
il Virile
il Principe…
Sua altezza reale
l’altissimo,
il Divino
Principe dell’Universo!
E Tu me dici che io non sono Dio
perché Dio è il Padreterno?
Cazzo! Scimmia de donna troia…
Voi
scimmie
al negativo invertito
me avete fatto Dio…
e del vero Dio
la Madre
ne avete fatta una scimmia madre…
madre de Dio!
Ammazza che ignoranti
che idioti
che stronzi!
Ammazza che
anvedi che
arianvedi che
quanto…
quanto non capite un cazzo
scimmie!
IL vostro Padreterno
dio delle scimmie
l’inesistente
il relativo spirito immondo
in copia confome
il Male perfetto
che baubaubaublablabladelirando
ve siete inventato
a vostra somiglianza e a vostra immagine
de scimmie idiote compulsive
pregresse
eccetera eccetera eccetera
ve se rapprenta
perfettamente!
Stronzo lui
il trav
il travestito de merda…
Stracazzo! Ma che me fate dire
scimmie: trav?
Travestito?
Ma che me fate dire
ma che dico?
Merda
perfetta merda di padre
negativo invertito
di padre frocio
travestito da madre
e stronzi voi
perfettamente stronzi
e negativi invertiti
scimmie!
Altro che imperfetti del cazzo!
E vuoi sapere cosa vorrei farti
donna bella della Terra
in questo momento?
Te vorrei scoprire
quel gran bel culo che t’arritrovi
e te morderei te morderei te morderei
dolcemente, teneramente, appassionatamente… 
indecentemente!
Te morderei la carne il sangue e l’anima
l’anima umana
quella vera
intendo
la Predisposizione
e poi…
poi lasciame lavorà de fantasia
tanto
tanto ce n’è per tutte
quanto originale
sconfinata
infinita,
come il mio cazzo azzurro
d’azzurro profondo,
è questa mia meravigliosa
folgorante abbagliante
stellare
e infinita
Poesia…

LOVE GROSS
If you are neighbor
would come to you now
at this time of night
and you'd give na beating azzurra
of deep blue
that you would change idea
about me
I do not know manco na certified copy
but the original
de Ecce Homo
and indeed me are duly
dutifully
presented
for what it's
exactly
sacredly
legally
politically
anthropologically
scientifically I am ...
the man and his son
of man
the only begotten
the Straight
the Manly
the Prince ...
Her Royal Highness
the most high, the divine
Prince of the universe!
And you say that I am not God
because God is God Almighty?
Dick! Monkey de donna Troy ...
You monkeys to negative reversed
me you did God ...
and of the true God
the mother
you made a monkey mother ...
mother of God! Kill that ignorant
What idiots
What assholes!
Anvedi kill that which
arianvedi that what ...
because you do not understand a shit
monkeys!
Your Eternal Father
the monkey God
the non-existent
its unclean spirit
in copy meets
perfect evil
that baubaubaublablabladelirando
ve you invented
in your likeness and image
silly monkeys past etcetera etcetera etcetera de compulsive
ve if it is
perfectly!
Prick him trav transvestite Dalton ...
Fucking women! But I do say monkeys: trav?
Travestite?
But I do say
who am I kidding?
Perfect shit fucking father
inverted negative by father faggot
disguised as a mother
and assholes you
perfectly assholes
negative and reversed
monkeys!
Other than imperfect!
And looking I wish you
lovely woman on Earth right now?
You would like to see
that great ass that t ' arritrovi
and you wouldn't bite you wouldn't bite you wouldn't bite
softly, tenderly, passionately ... indecently!
You wouldn't bite the flesh blood and soul
the human soul is the real one
I mean
the predisposition
and then ...
then let me, idiotic de fantasia
so much we have something for all
how original
boundless
infinite,
as my cock azure
of deep blue, is this my wonderful
dazzling lightning
stellar and infinite
Poetry...

 
DIRETTA LIVE IN CONCERTO (S.V. “PENSIERINI DELLA BUONA NOTTE  – Poesie per Sognare   – ” A full rights reserved Copyright © by Collezione Opere di Cultura dell’Universo, di Letteratura, Arte, Scienze e Scrittura creativa. Regno dei Cieli. Stato Costituzionale Unitario della Vita umana/Organizzazione universale di Eguaglianza economica assoluta/Società per azioni umane/Stato dell’Universo sulla Terra. Centro biologico operativo,   Sede provvisoria operativa del Principe Regnante e del Corpo delle Principesse Valchirie della Regina Madre Iddio, La Suprema Entità Divina, La Madre Che Vive, spose del Principe dell’Universo, il Regnante.  Città del Sole, Città dell’Universo sulla Terra, il Mondo della Nuova Terra.  G.U e Vetrina: Blog di Sergio Valli https://vallisergio.blogspot.com
Centro biologico operativo. Blog di Sergio Valli https://vallisergio.blogspot.com 
Twitter: “Sergio Valli @Universalesimo.            
Pinterest/Pin It. “Bacheca: Blog di Sergio Valli”. Archivio: www.Radioland.it 
E’ ammessa la riproduzione anche parziale dei testi purchè ne venga citata la fonte.
N.B. La Collezione delle Opere di Cultura dell’Universo, di Letteratura, Arte, Scienze e Scrittura creativa, già Esposizione Storica di Opere non reperibili in commercio, di cui Sergio Valli quale fondatore della Cultura dell’Universo, la Cultura umana sulla Terra, è l’unico Ideatore, Divulgatore e Reggitore dell’omonima Scuola Sapienziale, risulta di recente entrata a far parte del Settore delle Pubblicazioni insolite e rare, disponibili esclusivamente per i Collezionisti di Opere d’Arte e per Studi universitari di ricerca superiore avanzata).


Nessun commento:

Posta un commento