lunedì 13 marzo 2017

POSTI IN PIEDI IN PARADISO



 
L’estrema fatica che incombe 
su di noi, costretti a visionare 
la cinematografia corrente per realizzare una recensione accettabile di Alta Cultura, la Cultura dell’Universo, la Cultura umana, dei film di bassa cultura proposti, si sta rivelando  improponibile quanto quella  critica letteraria a suo tempo subito scartata, a causa della natura del materiale da esaminare che ci avrebbe costretti a vivere in uno stato di sconforto e di continuo malessere per la nausea e il voltastomaco che ci avrebbero colpiti leggendo gli scritti di Bassa Cultura dei Tolomeo prezzolati, scritti sedicenti letterari, saggistici, poetici e via dicendo, di fatto carta straccia, immondizia, rifiuti da contenitore della peggiore spazzatura, ovvero tipico prodotto dell’Ordine Cosmico obsoleto ex universo omonimo.       
Carlo Verdone accusa Woody Allen di non aver capito Roma. E lui - al pari di Woody Analfabeta intellettuale di professione preso per campione dall’immondo  ginepraio, che scambia la Tre Volte Capitale per un tram d’epoca o per l’antica sala cinematografica della parrocchietta, metaforandola in un falso affollato paradiso in terra invece del deserto paradisiaco e dell’affollatissimo inferno embrionale che, a causa dello Status Usurpatio, è -  con tutta la sua ignoranza da perfetto Non sa Neppure Dove E’ Messo anche se di secondo piano, dimostra di averla capita? 
L’idiota che grida idiota all’idiota, si dimostra forse meno idiota?
Commedia di costume “Posti i piedi in Paradiso”, che si sbraca ai piedi dei soliti vitelloni di provincia trasferiti in una Roma improbabilissima quale luogo comune narrante di storie e microstorie altrettanto improbabili, ovvero  di macrobufale ripetitive  riciclate dalla polverosa soffitta di una mente in declino, ha registrato alla data dell’8 aprile 2012   un significativo incasso totale di 9.142.000 euro.
E le tre copie conformi di sesso maschile divorziate, collocate sul palcoscenico da Verdone (Ulisse, Fulvio e Domenico, non meglio distinguibili per insufficienza mentale individuale e regresso socioeconomico fisiologico straripante in questa ennesima riproposizione cinematografica di gruppo di scimmie che parlano baubaubaublablablablaterando), andrebbero imitate per la loro condizione civile che costituisce il denominatore guida del film e il consiglio da fornire sia a Verdone che agli Aborti di vita e rifiuti umani spettatori paganti.
Divorziate per favore da certe brutte abitudini. Tu, caro amico Verdone, se ti è possibile e se non mestiere, cambia almeno colore; e voi, spettatori, restatevene a casa che è meglio…meglio tanto per dire perché forse il “meno peggio” è più esatto, vista la vostra realtà familiare da perfetti sfigati nati soltanto per invecchiare ammalarsi e morire senza senso e ragione qualora l’Acronimo unitario dell’Universo e il Governo diretto creativo ed educativo della Suprema Entità Divina sulla Terra  restassero disattesi sul pianeta  simulato (umano), come allo stato attuale appare inevitabile,                
perdurando la disobbedienza al volere e alla legge della Regina Madre Iddio, la Suprema Entità Divina, la Madre Che Vive, dei primati sperimentali composti predisposti umani e dotati di parola ma involuti, degenerati e regressi aborti e rifiuti umani affetti da idiozia compulsiva demenziale delirante.
 

STANDING IN PARADISE
The extreme fatigue that is upon us, forced to view the current to make a film review of high culture, the culture of the universe, human culture, low culture proposed films, is proving impractical as that literary criticism at the time retired, due to the nature of the test material that we would have to live in a State of despair and continually unwell for nausea and stomach that we had been affected by reading the writings of low culture of Ptolemy killers, written literary, poetic, and so-called about Terry Pratchett, scrap paper, garbage, rubbish or waste worst container a typical product of the cosmic order obsolete ex-universe namesake.       
Carlo Verdone accuses Woody Allen didn't understand Roma. And he-like Woody intellectual profession taken for Illiterate sample from unclean quagmire, exchanging Three Times capital to a vintage tram or the old movie house in the tiny parish getting, metaforandola into a false busy heaven on Earth paradise and hell crowded desert embryonic instead that because of the Status Usurpatio, is-with all its ignorance by perfect does not know Where it is Put though to second floor shows that I understand it? 
The idiot screaming idiot to idiot, proves to be perhaps less idiot? Comedy of manners "Places the foot in Heaven", which is at the foot of the usual Arsene and vitelloni by province transferred to a Rome improbabilissima which equally improbable stories and short stories narrated by cliché, or recycled from the dusty attic of a repetitive macrobufale mind in decline, he recorded the date of April 8, 2012 a significant total collection of 9,142,000 euros.
And the three copies of male divorcees, placed on the stage by Verdone (Ulysses, Fulvio and Domenico, not better distinguished by individual physiological and mental impairment socio-economic decline in this latest revival film overflowing group of monkeys who speak baubaubaublablablablaterando), ought to be imitated for their civil status which is the denominator and help the Council to provide both life and Miscarriages that human waste Greenfinch paying spectators.
Divorced please by certain bad habits. You, dear friend Greenfinch, if possible and if not, at least change color; and you, the viewers, just stand at home which is better ... better just saying because perhaps the "less worse" is more accurate, view your family business by perfect suckers born only to age get sick and die without sense and reason if the acronym of the universe and the creative and educational direct Government of the Supreme divine entity on Earth were rejected on planet simulated (human) as at present seems inevitable, persisting disobedience to will and the law of the Queen Mother God, the Supreme divine entity, the mother who lives, experimental Primate compounds with Word but convoluted, degenerates and setbacks with compulsive insane delusional idiocy.
 
(S.V. “IL CINEMA SECONDO LA CULTURA DELL’UNIVERSO – Recensioni  cinematografiche –“   A full rights reserved Copyright © by Collezione Opere di Cultura dell’Universo, di Letteratura, Arte, Scienze e Scrittura creativa. Regno dei Cieli. Stato Costituzionale Unitario della Vita umana/Organizzazione universale di Eguaglianza economica assoluta/Società per azioni umane/Stato dell’Universo sulla Terra. Centro biologico operativo,   Sede provvisoria operativa del Principe Regnante e del Corpo delle Principesse Valchirie della Regina Madre Iddio, La Suprema Entità Divina, La Madre Che Vive, spose del Principe dell’Universo, il Regnante.  Città del Sole, Città dell’Universo sulla Terra, il Mondo della Nuova Terra.  G.U e Vetrina: Blog di Sergio Valli https://vallisergio.blogspot.com
Centro biologico operativo. Blog di Sergio Valli https://vallisergio.blogspot.com 
Twitter: “Sergio Valli @Universalesimo.            
Pinterest/Pin It. “Bacheca: Blog di Sergio Valli”. Archivio: www.Radioland.it 
E’ ammessa la riproduzione anche parziale dei testi purchè ne venga citata la fonte.
N.B. La Collezione delle Opere di Cultura dell’Universo, di Letteratura, Arte, Scienze e Scrittura creativa, già Esposizione Storica di Opere non reperibili in commercio, di cui Sergio Valli quale fondatore della Cultura dell’Universo, la Cultura umana sulla Terra, è l’unico Ideatore, Divulgatore e Reggitore dell’omonima Scuola Sapienziale, risulta di recente entrata a far parte del Settore delle Pubblicazioni insolite e rare, disponibili esclusivamente per i Collezionisti di Opere d’Arte e per Studi universitari di ricerca superiore avanzata).


Nessun commento:

Posta un commento