lunedì 20 febbraio 2017

RACCONTO POETICO DEL MARTEDI’



Non si arriva ne si parte
mai di marte…
La filastrocca
dei vostri antenati
echeggia ancora nelle mie
principesche e divine
orecchie
mentre mi accingo
a raccontarvi ciò che è successo
al divino principe
un paio di giorni fa:
era il fine settimana
e il supermercato
era affollatissimo.
Alla cassa c’era un nostra  amica virtuale,
una cassiera molto giovane
e naturalmente la più bella
del supermercato.
Siccome è afro
si era fatta i capelli arricciati
ed espansi all’afro
da superbellezza
afroregina!
Meravigliosa
le sussurro
e dopo aver concluso i miei acquisti
le chiedo il permesso
di restare lì
da una parte
per poter continuare
ad ammirarla così,
da vicino.
E le prometto
che lo farò con discrezione
senza darle alcun fastidio.
La bella mi dà il permesso
e  alcune signore che avevano assistito
alla scenetta
incuriosite si fermano da una parte
per vedere il proseguo.
E il proseguo è che il principe
come gli succede spesso con le donne
belle
va fuori di testa
e seppure ancora scherzosamente
chiede alla bella cassiera
il permesso di baciarla sulla bocca
tanto
tanto lei è bella bellissima
e irresistibile
in  quei frangenti…
E in quei frangenti
mentre la mia amica
lusingata
ma un po’ imbarazzata
arrossisce e non risponde,
intervengono quelle signore
le quali
desiderose di assistere a una scenetta
alla Richard Gere in ufficiale e gentiluomo
si mettono a sollecitare la bella cassiera
dai dai dai
dagli il permesso dagli il permesso
dagli il permesso!!!
Permesso che naturalmente
la bella cassiera  non poteva certo darmi
senza rischiare  il proprio licenziamento
in tronco.
Per cui, tutto qui. Nessun permesso,
nessun bacio,
niente abbracci carezze e amore
e amore e amore e amore
amore appassionato
impetuoso incontenibile
in pubblico;
soltanto  sguardi
anche se sguardi appassionati.
Come si dice?
Ah si
ecco come si dice
si dice occhiate assassine,
occhiate assassine
arrapanti
tra il principe e la cassiera,
ma nessuna trasgressione
nessuna trasgressione grave,
vistosa, in pubblico…
per cui quelle signore
deluse
se ne sono andate via scontente
e adesso…
adesso cavolo!
Per non deludere la mia bellissima cassiera
che faccio che faccio che faccio?
Che mi suggerite?
La invito a cena?
POETIC STORY OF TUESDAY

Don't make it part
ever of Mars ...
The rhyme
of your ancestors
still echoes in my
noble and divine ears
as I turn
to tell you what happened
the divine Prince
a couple of days ago: it was the weekend and the supermarket was packed.
At the checkout there was a virtual friend of ours,
a very young cashier
and of course the most beautiful
the supermarket.
Afro hair provided was curled
and expanded the afro
by superbellezza
afroregina!
Wonderful
the whisper
and after completing my purchases
I'm asking permission
staying there
on the one hand
in order to continue
to admire her so closely.
And I promise
I'll do it with discretion
without giving her any discomfort.
The beautiful gives me permission
and some ladies who had attended
the skit intrigued they stop by a part
to see the continuation.
And the continuation is that Prince
as often happens with women
Belle
freaks out
and although still playfully
asks the Nice cashier permission to kiss her on the mouth
so much she is beautiful beautiful
and irresistible
in those occasions...
And on those occasions
While my friend flattered but a bit embarrassed
blush and does not respond,
speakers those ladies
who wish to attend a skit
the Richard Gere in an officer and a gentleman
they solicit the Nice cashier
dai dai dai
by permission from the permission
give him permission!
Allowed of course the Nice cashier could not give me
without risking their immediate dismissal.
Why, that's all. No permission, no kissing, no hugging stroking and love
and love and love and love passionate love
impetuous irrepressible
in public;
only looks
Although passionate glances.
How do you say?
Ah here's how to say
they say murderous glances,
killer looks
Kinky between Prince and the cashier,
but no grave, no transgression transgression
showy, in public ...
so those ladies
disappointed are gone away dissatisfied
and now ...
now hell!
Not to disappoint my beautiful cashier
I do I do I do?
What do you suggest?
The dinner invitation?

DIRETTA LIVE (S.V. “PENSIERINI DELLA BUONA NOTTE  – Poesie per Sognare –“   A full rights reserved Copyright © by Collezione Opere di Cultura dell’Universo, di Letteratura, Arte, Scienze e Scrittura creativa. Regno dei Cieli. Stato Costituzionale Unitario della Vita umana/Organizzazione universale di Eguaglianza economica assoluta/Società per azioni umane/Stato dell’Universo sulla Terra. Centro biologico operativo,   Sede provvisoria operativa del Principe Regnante e del Corpo delle Principesse Valchirie della Regina Madre Iddio, La Suprema Entità Divina, La Madre Che Vive, spose del Principe dell’Universo, il Regnante.  Città del Sole, Città dell’Universo sulla Terra, il Mondo della Nuova Terra.  G.U e Vetrina: Blog di Sergio Valli https://vallisergio.blogspot.com
Centro biologico operativo. Blog di Sergio Valli https://vallisergio.blogspot.com 
Twitter: “Sergio Valli @Universalesimo.            
Pinterest/Pin It. “Bacheca: Blog di Sergio Valli”. Archivio: www.Radioland.it 
E’ ammessa la riproduzione anche parziale dei testi purchè ne venga citata la fonte.
N.B. La Collezione delle Opere di Cultura dell’Universo, di Letteratura, Arte, Scienze e Scrittura creativa, già Esposizione Storica di Opere non reperibili in commercio di cui Sergio Valli quale fondatore della Cultura dell’Universo, la Cultura Umana  sulla Terra, è l’unico Ideatore, Divulgatore e Reggitore dell’omonima Scuola Sapienziale, risulta di recente entrata a far parte del Settore delle pubblicazioni insolite e rare, disponibili esclusivamente per i Collezionisti di Opere d’Arte e per studi universitari di ricerca superiore avanzata).




Nessun commento:

Posta un commento