martedì 21 febbraio 2017

DEL CONDIVISO AMORE



Se ognuno è per se
e l’amore per tutti
che amore è
che amore è questo amore
questo amore reciproco
se ognuno è per se
laggiù o quaggiù
lì oppure quì
di sopra o di sotto
e quindi da nessuna parte
se ognuno è per se?
Che amore è
che amore è questo amore
questo amore reciproco
se ognuno di noi due
o di voi due
è per se
quì o lì
di sopra o di sotto
laggiù o quaggiù?
E se potessimo incontrarci
e voi due incontrarvi
a metà strada?
Niente da fare
non esiste
non esiste nessuna metà
nessuna mezza strada
nessuna strada di mezzo
nell’amore reciproco
il quale semplicemente è
oppure non è
reciproco
ossia quel che è
se ognuno è per se
o se a se rinuncia
per amore dell’altro
dato che come la vita
che non può essere rinuncia alla vita
non può esserci amore
nella rinuncia all’amore.
Così che se la notte resta notte
e il giorno giorno
il sole resta sole
e luna argentata resta
la luna d’argento
di quell’amore
reciproco,
che non esiste
non è amore
se non sussiste
condiviso
convissuto reciproco
e non opposto
contrario
ognuno per se
ma completandosi nell’altro
o nell’altra
per l’altro
o per l’altra
maschio e femmina
due contrari che s’attraggono
e si completano
vicendevolmente
nell’amore reciproco
convissuto,
vissuto da entrambi
se la notte ama il giorno
e per amore del giorno
si fa giorno
ma resta notte,
e il giorno
che per amore della notte
si fa notte
resta giorno…
E così il sole
e così la luna
e così l’uomo e così la donna
nell’amore
nell’amore reciproco
umano
che se amore umano significa
amore condiviso
amore che vive
amore che esiste
nella condivisione
della luce dell’amore umano
che è amore umano
il denominatore comune
l’essenza
del vivere per amare
e dell’amare
del vivere umano
per essere
per esistere
amore!
La condivisione umana
è l’ovunque
dell’amore reciproco
umano
che se è
è in ogni luogo
e ovunque
se il giorno vive
condivide  e ama
il proprio riflesso
la luce argentata della luna
e la notte
la luna
vive condivide e ama
il giorno
e la sua luce
la propria luce
che è lo stesso rilesso del sole,
la luce del giorno.
Perché l’amore reciproco
è la condivisione,
il coesistere
del condiviso coesistente
esistente amore…
La luce abbagliante
dell’amore
dell’amore umano
che se amore
se amore umano
è reciproco
vivo
vissuto
condiviso  
vivo
e vivente
amore.

THE SHARED LOVE
If everyone is for himself
and love for all
that love is
what love is this love
This mutual love
If everyone is for himself
over there or over here
there or here
above or below
and then from nowhere
If everyone is per se?
That love is
what love is this love this love for one another
If everyone of us
or of you
is per se
here or there above or below
over there or over here?
What if we could meet
and you two meet you halfway?
Nothing to do
does not exist
There is no half
no half way
No Middle Road in mutual love
which simply is or is not mutual
that is what is
If everyone is for themselves or if if quits
for the sake of other data that as life
that cannot be waived the life
There can be no love in renunciation of love
So what if the night stay night
and the next day day
the Sun remains Sun
and silver Moon remains the silver Moon
of that love
mutual,
that does not exist
It's not love
If there is no shared
mutual coexisted
and not opposite opposite
every man for himself
but complementing the other
or another
for each other or for the other male and female
two opposites that attract
and complement
each other
in mutual love
lived, lived from both
If the night love day
and for the sake of the day becomes night, and the day that day but for the sake of the night
night falls
remains day...
And so the Sun and the Moon
and so the man and the woman
in love in love for one another
Human
What if human love means
lovingly shared
love that lives
love that exists
in sharing
in the light of human love
that is human love
the common denominator
the essence of live for the one I love
and of the loving
of human life
to be to exist
love! Human sharing
is everywhere
human mutual love
that if you
is everywhere and anywhere
If the day live
shares and loves her reflection
the silvery light of the Moon
and the night
the Moon
Live shares and loves
the day
and its light your light
that is the same that accurately reflects how the Sun,
the light of day.
Because mutual love
is sharing,
the coexist
coexistent of shared
existing love...
The high beam
the love of human love
What if love
If human love
is mutual alive lived
shared alive and living love.

(S.V. “VIENE LA SERA  – Pensieri e Parole –“   A full rights reserved Copyright © by Collezione Opere di Cultura dell’Universo, di Letteratura, Arte, Scienze e Scrittura creativa. Regno dei Cieli. Stato Costituzionale Unitario della Vita umana/Organizzazione universale di Eguaglianza economica assoluta/Società per azioni umane/Stato dell’Universo sulla Terra. Centro biologico operativo,   Sede provvisoria operativa del Principe Regnante e del Corpo delle Principesse Valchirie della Suprema Entità Divina, La Regina Madre Iddio, La Madre Che Vive, spose del Principe dell’Universo, il Regnante.  Città del Sole, Città dell’Universo sulla Terra, il Mondo della Nuova Terra.  G.U e Vetrina: Blog di Sergio Valli https://vallisergio.blogspot.com
Centro biologico operativo. Blog di Sergio Valli https://vallisergio.blogspot.com 
Twitter: “Sergio Valli @Universalesimo.            
Pinterest/Pin It. “Bacheca: Blog di Sergio Valli”. Archivio: www.Radioland.it 
E’ ammessa la riproduzione anche parziale dei testi purchè ne venga citata la fonte.
N.B. La Collezione delle Opere di Cultura dell’Universo, di Letteratura, Arte, Scienze e Scrittura creativa, già Esposizione Storica di Opere non reperibili in commercio, di cui Sergio Valli quale fondatore della Cultura dell’Universo, la Cultura umana sulla Terra, è l’unico Ideatore, Divulgatore e Reggitore dell’omonima Scuola Sapienziale, risulta di recente entrata a far parte del Settore delle pubblicazioni insolite e rare, disponibili esclusivamente per i Collezionisti di Opere d’Arte e per studi universitari di ricerca superiore avanzata).


Nessun commento:

Posta un commento