giovedì 2 febbraio 2017

CARPE DIEM IL VANGELO CHE VIVE: REMEMBER

 
CARPE DIEM IL VANGELO CHE VIVE: REMEMBER   

LEGGE N.18/2016
                          REGNO DEI CIELI
                          PIANETA TERRA
 STATO COSTITUZIONALE UNITARIO 
DELLE NAZIONI (A CAUSA DELLA MANIFESTA  IRRICONOSCENZA DELLE NAZIONI PRIMATE SPERIMENTALI, SUCCESSIVAMENTE MODIFICATO IN STATO COSTITUZIONALE UNITARIO DELLA VITA UMANA)
           Roma (Città del Sole),  Città dell’Universo sulla          Terra,                          
                 Centro Biologico operativo
                 Sede del  Principe regnante
                    
LEGGE UNIVERSALE PLANETARIA N.18 /2016.
ESP (EPICENTRO STRATEGICO PLANETARIO) STRATEGIE DEL GOVERNO DIRETTO CREATIVO ED EDUCATIVO DELLA REGINA MADRE IDDIO SULLA TERRA, CONSEGUENTE AL SUO MANCATO RICONOSCIMENTO DA PARTE DELLE NAZIONI INCOSTITUZIONALI IN STATUS DI USURPAZIONE  DEL PIANETA -  
Ragioni legislative. Ragioni culturali. Ragioni unitarie. Ragioni creative.
1)       A completamento e integrazione del Riordino dei Sistemi igienico sanitari e del Disinquinamento delle città e dei centri abitati,  si rende ora necessario indirizzare alla guarigione intellettiva e al mantenimento dello stato di salute dell’intelletto,  disponendo la nuova organizzazione scolastica e universitaria delle Nazioni, revocando i precedenti sistemi negativi invertiti di studio, deleteri e nocivi per la salute intellettuale dei cittadini  delle Nazioni e causa delle gravi forme di analfabetismo intellettuale che li affliggevano e in primis l’analfabetismo di natura professionale;
2)       La nuova Organizzazione scolastica e universitaria  è intesa a liberare l’intellettualità innata negli esseri umani,  privilegiandone grazie al mantenimento dello stato di salute la creatività e lo stimolo al continuo e incessante innovamento
intellettuale, finalizzato e finalizzante  alla Cultura della Conoscenza e alla Formazione culturale professionale dei cittadini, per il loro avviamento al lavoro nel mondo del lavoro creativo, da durare a vita con esclusione di pensionamenti  o altre forme di penalizzazione lavorativa, significando che il diritto al lavoro venendo a pronunciarsi quale diritto irrinunciabile assume i connotati precisi e i contenuti profondi di dovere, il quale dovere revoca ogni precedente forma di inoccupazione o disoccupazione dei cittadini in quanto incostituzionale e contraria alla economia personale, sociale, nazionale, planetaria e universale della comunità umana.

3)       Poiché allo stato attuale il mancato Riconoscimento e/o il Riconoscimento imperfetto da  parte delle Nazioni incostituzionali della Suprema Entità Divina, la Regina Madre Iddio, quale Massima Autorità dell’Universo sulla Terra,  hanno comportato e comportano la conseguente  omissione del suono a festa delle campane e l’impossibilità della fondazione sulla Terra dello stato delle Felicità conseguente alla legittima, fraterna, pacifica  occupazione della propria sede nell’estinto Stato Vaticano, per volere a nome e per bocca della Regina Madre Iddio ad opera del Principe regnante dello Stato Costituzionale Unitario delle Nazioni; e simultaneamente - escludendone ogni possibilità di costituzionalizzazione - il permanere illecito delle Nazioni per delinquere titolari del diritto alla propria estinzione e allo status di infelicità pronunciata dalla Regina Madre Iddio…l’ordine  supremo della Massima Autorità dell’Universo ricevuto dal Principe regnante dello Stato Costituzionale Unitario delle Nazioni ne ordina  tassativamente il proseguimento del proprio governo, rendendosi indifferente e assolutamente noncurante  per incompetenza circa il comportamento delle Nazioni per delinquere e dei propri abitatori con sembianze umane:  comportamento che per volere e pronuncia della Madre Iddio rientra nelle esclusive competenze del  giudizio penale  e della esecuzione punitiva avocate a se dalla Regina Madre Iddio, per l’inosservanza o l’imperfetta osservanza delle Leggi divine riferite all’incondizionato e incondizionabile  Governo diretto, creativo e educativo sulla Terra, esercitato dalla Suprema Entità Divina ai fini della fondazione sulla Terra dello stato della Felicità.


P.Q.M.


Le Ragioni Creative…
Discendenti dalla somma dei tre punti precedenti riferiti alle ragioni legislative, culturali e unitarie, ribadiscono il concetto del Diritto alla Creatività dei cittadini dotati di personalità umana  (in possesso del Sesto Senso, ossia di Intelligenza) appartenenti alle Nazioni dello Stato Costituzionale Unitario  di cui  la Legge n.17/2016, evince l’esatto risultato nell’ambito delle attività scolastiche, didattiche e universitarie della Comunità umana.
1)       A completamento e integrazione del Riordino dei Sistemi igienico sanitari, del Disinquinamento delle città e dei centri abitati e della creazione del  nuovo Ordine scolastico e culturale finalizzato dalla Cultura dell’Universo alla Conoscenza e pertanto -  stabiliti con la guarigione la Sanità e il mantenimento dello stato di salute sia fisiologico che dell’intelletto  - realizzata di conseguenza (grazie al corpore sano in ment sana)  la creazione del Mondo del lavoro creativo disambiguato da ogni forma di disoccupazione o inoccupazione, il secondo principio fondamentale della Vita , la perenne giovinezza, è  il nostro nuovo obiettivo; 
2)       Liberata con la nuova organizzazione culturale e scolastica l’intellettualità innata negli esseri umani e grazie al  mantenimento dello stato della sanità sia del corpo che della mente, lo stimolo al continuo e incessante innovamento intellettuale, finalizzato e finalizzante  alla Cultura della Conoscenza e al lavoro creativo da durare a vita, lo status biologico della piena giovinezza da stabilire perenne  si evince con il raggiungimento dell’età di venti anni più dodici mesi, il che risultando semplice e lineare per i cittadini in età minorile avviati per natura a tale compiutezza, impone di disciplinare il ringiovanimento delle popolazioni ai fini del raggiungimento della piena giovinezza da durare per sempre.
3)       Tale disciplina naturale e semplice in una situazione di piena riconoscenza, risulta di grandi difficoltà nell’opposta situazione di irriconoscenza in cui permane la clandestinità del Bene rispetto al Male e conseguentemente dello stato della Felicità rispetto allo stato dell’Infelicità; stato del Male e dell’Infelicità  che del corpo socioeconomico planetario permane usurpatore dominante assegnatario dello status relativo generale del Male e dell’Infelicità, per cui, a completamento dei punti precedenti, la organizzazione legislativa riguardante il ringiovanimento delle popolazioni e il mantenimento a vita dello stato della giovinezza viene rinviato a data da destinarsi.

Le Ragioni creative.
C’ impongono tuttavia di non desistere dal nostro compito legislativo discendente dal Governo diretto creativo ed educativo, incondizionato ed incondizionabile, stabilito sul pianeta Terra dalla Regina Madre Iddio, Suprema Entità Divina e Massima Autorità dell’Universo sulla Terra, per cui il Diritto,  il Diritto alla creazione della Vita, vengono ad evincersi superiori alla medesima colpa massima imperdonabile rilevata dalla Regina Madre Iddio sulla Terra:  l’irriconoscenza verso la persona dell’Unigenito Figlio e, simultaneamente, l’Irriconoscenza verso la Sua medesima Divina Persona.  Ed è quale deterrente finalizzato ad arginare e limitare gli effetti nefandi di tale irriconoscenza nel permanere dello stato del male e dell’infelicità sulla Terra, che viene ad evincersi  di fatto la ragione della presente Legge.           

Art. Unico) –A decorrere dalla data di vigenza della presente legge universale planetaria  n.18/2016
mensilmente e per ogni mese di ritardo nel mancato o imperfetto  riconoscimento del governo diretto creativo ed educativo stabilito dalla Suprema Entità Divina sulla Terra, tema della  Legge n.18/2016, e fatte salve le ulteriori penalità di competenza della Suprema Entità Divina, ciascuna Nazione entro il giorno 5 di ogni mese verserà nel rispettivi Conti Nazionali – Conto Nazionale Per la Rinascita Economica (fondata sull’istituzione del Pubblico Registro dei Patrimoni) e Conto nazionale per l’attivazione dell’Organizzazione universale di Eguaglianza economica assoluta, Società per azioni umane sulla Terra – in dollari Usa o in moneta equivalente l’ammontare pari all’ottantacinque  per cento di ciascun reddito personale mensile dei propri cittadini, tradotto nella somma corrispondente al reddito mensile nazionale, da versare  equamente ripartito al 50% in ciascuno dei conti nazionali predetti.     
La Regina Madre Iddio avoca a se ogni competenza di giudizio penale e di esecuzione punitiva per la mancata o imperfetta osservanza del presente Articolo Unico della Legge, e nei casi di difficoltà nell’applicazione e nell’osservanza della Legge universale Planetaria  n.18/2016 si richiamano gli indirizzi forniti sia mediante la Legge Madre del 25 Dicembre dell’Anno di Cristo 2013  e sia con le Leggi universali Planetarie nn.1,  2 , 3 , 4, 5, 6, 7 , 8 e 9 dell’anno 2014 e con le Leggi universali planetarie n.10  e n. 11 del 2015 e nn.12, 13, 14, 15, 16 e 17 del 2016, il cui dettato normativo fornisce la possibilità di superare qualsiasi difficoltà di applicazione e osservanza anche dell’attuale Legge universale Planetaria n.18/2016  e di ogni legge successiva. 



Pertanto…

                 Fatto, letto e sottoscritto.
La  presente Legge universale planetaria N.18/2016…
per bocca e volontà della Regina Madre Iddio, Sua Divina Maestà, 
la Sublime Regina  Madre, Suprema  Entità Divina… nel Suo Nome Divino  e nel Nome del Suo  Unigenito Figlio, L’Uomo e il figlio dell’Uomo, Sua Altezza reale l’Altissimo, il Divino Principe dell’Universo, Principe regnante dello Stato Costituzionale Unitario delle Nazioni (Stato Costituzionale Unitario delle Vita umana);
              nel Nome del Popolo,
              nel Nome di tutti i Popoli della Terra e
              dell’Universo…
viene urbi et orbi promulgata e solennemente pubblicata al Mondo, sul Pianeta Terra, in Roma
                        (Città del Sole),  
            Citta dell’Universo sulla Terra,     
                             Capitale
dello Stato Costituzionale Unitario  delle Nazioni (Stato Costituzionale Unitario della Vita Umana),
nella Gazzetta Ufficiale dello Stato Costituzionale Unitario, alle ore 13,01 (o.s.m.) del giorno 25 del mese di Maggio dell’Anno di Cristo 2016, 
corrispondenti alle ore  00,01 del 23.3.40/1.8/2   -                       Ventitreesimo giorno della Terza stagione, del Quarantesimo anno dell’Era Universalista, Prima stagione dell’Ottavo anno del Regno dei Cieli, Secondo ciclo astrale - del Calendario del Prosieguo Spazio/Temporale verso l’Infinito (Mondo Parallelo Iperbarico); ed è  da tale data e ora vigente sulla Terra e nell’Universo.
          

 
 
(S.V. “CARPE DIEM IL VANGELO CHE VIVE –  Notizie dall’Universo e dintorni. Rubrica d’Informazione avanzata: La Voce è Viva e dalle mediterranee acque risorge per un Giudizio e una Rivoluzione, affinchè chi non vedeva veda e coloro i quali credevano di vedere diventino ciechi. Gesù Cristo Risorto Verbo incarnato nella Chiesa Cattolica Apostolica Romana fondata dalla Suprema Entità Divina, la Regina Madre Iddio, la Madre Che Vive, e usurpata dallo Spirito immondo, LO SPIRITO DELLA MORTE…l’Aborto di vita e  rifiuto umano, l’Anticristo, SATANA, la  Bestia dai due corni e dai due nomi, il Primate complesso dotato di parola predisposto ad evolversi in persona umana, ma involuto e degenerato in semplice primate: la Scimmia affetta da idiozia demenziale compulsiva delirante, assolutamente incapace di intendere e di volere, che
IRREFRENABILMENTE parla e parla parla
parla parla e straparla baubaubaublablablablaterando,
senza sapere quel che si va dicendo, ascoltando, scrivendo, leggendo, facendo…simulando credendosi fingendosi ostentandosi persona umana, ma – ribadiamo sottolineandolo - POICHE' AFFETTA DA GRAVISSIME E SVARIATE FORME DI IDIOZIA compulsiva demenziale DELIRANTE RIENTRANTI NELLA SFERA PATOLOGICA DEFINITA DALLE SCIENZE ASSOLUTE DI CULTURA DELL'UNIVERSO…la cultura umana,
"ANALFABETISTO INTELLETTUALE" ...
TOTALMENTE E PERFETTAMENTE incapace di intendere e di volere; ESEMPLARE NE E'  L'Anticristianesimo planetario vigente: in Occidente, QUALE FARO TENEBROSO, RISULTA IN ESSERE  una delle peggiori forme di Anticristianesimo…il Cristianesimo negativo invertito RITUALE E gestualistico DELLE SCIMMIE, l’Anticristianesimo inconfesso millantato Cristianesimo – “   A full rights reserved Copyright © by Collezione Opere di Cultura dell’Universo, di Letteratura, Arte, Scienze e Scrittura creativa. Regno dei Cieli. Stato Costituzionale Unitario della Vita umana/Organizzazione universale di Eguaglianza economica assoluta/Società per azioni umane/Stato dell’Universo sulla Terra. Centro biologico operativo,   Sede provvisoria operativa del Principe Regnante e del Corpo delle Principesse Valchirie della Regina Madre Iddio spose del Principe dell’Universo, il Regnante.  Città del Sole, Città dell’Universo sulla Terra, il Mondo della Nuova Terra.  G.U e Vetrina: Blog di Sergio Valli https://vallisergio.blogspot.com
Centro biologico operativo. Blog di Sergio Valli https://vallisergio.blogspot.com 
Twitter: “Sergio Valli @Universalesimo.            
Pinterest/Pin It. “Bacheca: Blog di Sergio Valli”. Archivio: www.Radioland.it 
N.B. E’ ammessa la riproduzione anche parziale dei testi purchè ne venga citata la fonte)










Nessun commento:

Posta un commento