sabato 28 gennaio 2017

RITORNO



Avverso le contrade
e le strade
e i sentieri
della notte
contro le oscure porte
contro l’immane sepolcro
lo Stato costituzionale
unitario della vita umana
incombente
si dichiara presente.
La sua casa
è usurpata dalla morte:
l’estinto stato vaticano
con le sue lunghe ombre.
Segui l’esempio
l’esempio del tuo precedessore
il dimissionario Papa
e liberaci
liberaci della tua presenza,
la presenza assenza
del tuo defunto regno,
il regno della morte,
ordina lo Stato costituzionale
unitario
del Regno della Vita umana
all’estinto stato vaticano,
regno
delle scimmie involute
degenerate
affette da idiozia compulsiva
demenziale,
lo stato usurpatio della morte
baubaubaublablablabladelirante.
Segui l’esempio…
l’esempio
l’atto esemplare
ordinato
in prima persona
al tuo precedessore
dalla Suprema Entità Divina,
Dio!!!...
la Regina del Mondo,
ordina imperiosa
la Vita
e liberaci
liberaci dalla tua funesta
assenza,
ordina all’assenza
la Vita,
la Vita umana,
ora e per sempre
presente.
L’uomo è risorto!
 

(S.V. “VIENE LA SERA – Pensieri e Parole  –“   A full rights reserved Copyright © by Collezione Opere di Cultura dell’Universo, di Letteratura, Arte, Scienze e Scrittura creativa. Regno dei Cieli. Stato Costituzionale Unitario della Vita umana/Organizzazione universale di Eguaglianza economica assoluta/Società per azioni umane/Stato dell’Universo sulla Terra. Centro biologico operativo,   Sede provvisoria operativa del Principe Regnante e del Corpo delle Principesse Valchirie della Regina Madre Iddio spose del Principe dell’Universo, il Regnante.  Città del Sole, Città dell’Universo sulla Terra, il Mondo della Nuova Terra.  G.U e Vetrina: Blog di Sergio Valli https://vallisergio.blogspot.com
Centro biologico operativo. Blog di Sergio Valli https://vallisergio.blogspot.com 
Twitter: “Sergio Valli @Universalesimo.            
Pinterest/Pin It. “Bacheca: Blog di Sergio Valli”. Archivio: www.Radioland.it 
N.B. E’ ammessa la riproduzione anche parziale dei testi purchè ne venga citata la fonte)










Nessun commento:

Posta un commento