lunedì 5 dicembre 2016

DONNA BELLISSIMA DI UNA TERRA LONTANA



Sono ancora emozionato
fremente tremante
tremante di un tremore etero virile
incessante
dopo averti ammirata
così bella
bellissima
affascinante oggi
adorabile.
Ti desidero tanto
amore mio  
e perdonami…
perdonami se ti chiamo amore
ma mi viene spontaneo
incontrollabile; e la mia natura
la mia natura poetica
m’impedisce di contenere
questa mia passionalità
romantica etero virile
pulsante di divina e umana energia.
Vederti nuda o seminuda
è un piacere profondo
sensuale;
ed è come se ti avessi ora qui
tra le mie braccia
e potessi accarezzarti baciarti amarti
carnosamente
carnosamente e appassionatamente
come la tua bellezza irresistibile
prorompente
imperiosamente mi suggerisce.
Io poeta dell’amore
l’ex latin lover
della generazione romantica
dei latin lovers
sono forse per te
eccessivamente romantico
per te che appena mi conosci
e non mi conosci
e sono per te
per te che appena mi conosci e non mi conosci
eccessivamente
passionale etero virile…
Ma io non sono forse
l’Uomo e il Figlio dell’Uomo
il Principe dell’Universo
principe dell’azzurro
dell’amore e della bellezza,
principe della ribellione
della rivoluzione,
Poeta a cielo aperto
girovago itinerante
errante sotto le lucenti stelle?
E pertanto non è forse
non è forse per tutto questo
che io amo
amo amo amo,
non è forse per tutto questo
che io amo
amo amo amo…
amo la bellezza di donna divina
della quale tu
tu donna di una terra lontana
me ne fai ora dono?
E non me ne fai forse ora dono
in una scoperta meravigliosa
continua incessante
mai sazia
mai sazia del tuo corpo bello
sodo formoso al posto giusto
una bocca un sorriso
una piccola lingua di gianduia
umida voluttuosa saporita
al miele
due seni prorompenti
una figa dolce tenera preziosa divina
un gran culo bello tondo rotondo
carnoso formoso
e due occhi
due occhi splendenti di stella 
dei cieli
che riflettono la tua anima bella
la tua anima viva…
la tua anima bella la tua anima viva
la tua anima divina
di meravigliosa donna di una terra lontana?
Grazie
grazie pertanto donna bellissima
donna bellissima di una terra lontana
grazie amore
amore mio
mio amore
sei così bella affascinante adorabile
sei così…così donna
così donna divina!
Perciò perdonami
perdonami se ti chiamo amore,
perdona questo desiderio incontenibile
che ho di te,
perdona questa mia passionalità
etero virile umana  
che la mia natura umana poetica
m’impedisce di contenere.
Scoprire a poco a poco la tua nudità
è un immenso piacere sensuale
della mia anima umana
bella viva divina
universale;
ed è come se ti avessi qui ora
tra le mie braccia
e potessi carnosamente accarezzarti
baciarti amarti
appassionatamente…
Grazie
grazie dunque
grazie del tuo indirizzo!
Grazie della tua tenerezza
della tua dolcezza
della tua giovinezza piena
della tua femminilità incantevole
della tua piena bellezza…
Ne ho preso nota nell’agenda pulsante
del mio cuore
e il mio indirizzo
l’indirizzo che tu mi chiedi
lo conosci già
trascritto,
trascritto dal mio cuore azzurro
fiammante
fiammeggiante lassù
sulla cima dell’alto,
fiammeggiante lassù
sulla cima più alta dei cieli,
lassù
sulla cima più alta dei cieli
laddove vige
l’Avanguardia del Regno
ed io
io vivo!

DIRETTA LIVE (S.V.  “PENSIERINI DELLA BUONA NOTTE  – Poesie per Sognare  – “ A full rights reserved Copyright © by Collezione Opere di Cultura dell’Universo, di Letteratura, Arte, Scienze e Scrittura creativa. Regno dei Cieli. Stato Costituzionale Unitario delle Nazioni/Organizzazione universale di Eguaglianza economica assoluta/Società per azioni umane/Stato dell’Universo sulla Terra.  Il Mondo della Nuova Terra.  G.U e Vetrina: Blog di Sergio Valli http://vallisergio.blogspot.it/
Centro biologico operativo. Blog di Sergio Valli http://vallisergio.blogspot.it/ 
Twitter: “Sergio Valli @Universalesimo.     
Pinterest/Pin It. “Bacheca: Blog di Sergio Valli”. Archivio: www.Radioland.it 
N.B. E’ ammessa la riproduzione anche parziale dei testi purchè ne venga citata la fonte)



Nessun commento:

Posta un commento