venerdì 11 novembre 2016

LA PARABOLA DEL PIANETA DELLE SCIMMIE E DEL BAMBINO DELL’ULTIMA ORA . LEZIONE DI ALTA FILOSOFIA, DI POLITICA DEL DIRITTO E DI TEOLOGIA COMPORTAMENTALE DEL LINGUAGGIO. IDENTITA’ DELL’ANTICRISTO, LA BIBLICA BESTIA APOCALITTICA DAI DUE CORNI E DAI DUE NOMI, SIMBOLO, IN OCCIDENTE, DELL’ANTICRISTIANESIMO PLANETARIO.

                                          DEGENERATION

                                              INVOLUTION
                                             INVOLUTION
                                            DEGENERATION
                                              INVOLUTION
                              DEGENERATION 
                              INVOLUTION
                                         

LA PARABOLA DEL PIANETA DELLE SCIMMIE  E DEL BAMBINO DELL’ULTIMA ORA .
LEZIONE DI ALTA FILOSOFIA, DI POLITICA DEL DIRITTO  E DI TEOLOGIA COMPORTAMENTALE  DEL LINGUAGGIO.
IDENTITA’ DELL’ANTICRISTO, LA  BIBLICA BESTIA APOCALITTICA DAI DUE CORNI E DAI DUE NOMI, SIMBOLO, IN OCCIDENTE,
DELL’ANTICRISTIANESIMO PLANETARIO.
Ora vi sembrerà strano che a condurre l’odierna lezione di Alta Filosofia e di Teologia comportamentale del linguaggio, intesa alla scoperta dell’identità dell’Anticristo, la Biblica Bestia Apocalittica dai due corni e dai due nomi, simbolo occidentale dell’Anticristianesimo planetario, sia io,
Gesù Bambino, un bambino di appena un anno, ma vi assicuro che un qualsiasi bambino dell’Asilo che non sia stato da  voi ancora corrotto e all’uopo sapientemente interpellato,  sarebbe in grado di condurre l’odierna lezione ai fini della scoperta della Biblica Bestia.   
Perciò, chiameremo alla lavagna, affinchè scriva il nome della Bestia rivelandovelo, il mio amico da poco realizzatosi bambino vero,  ossia l’ex burattino Pinocchio, una semplice marionetta esattamente come voi tutti, adulti, aborti e rifiuti umani privi di intendimento, senso e ragione, bambino dunque giovanissimo, dell’ultima ora.
Così che, adesso, dopo la parabola dei lavoratori dell’ultima ora, vi facciamo dono del suo seguito o prosieguo, se lo preferite, vale a dire della parabola del bambino dell’ultima ora.
L’ex burattino Pinocchio si avvicina alla lavagna e chiede a Gesù Bambino: “Qual è la significazione, cioè nella sintesi della logica e della biologia universale, l’identità del Cristo?”.
Gesù bambino: “Egli è l’Uomo e il Figlio dell’Uomo”.
L’ex burattino Pinocchio: “L’anti, il suo esatto opposto, il contrario dell’Uomo dotato di intelligenza, non può che essere la Scimmia imitatrice, dotata di mera memoria. La Bestia è infatti la Scimmia imitatrice la quale, credendosi umana e dotata di intelligenza e non di mera memoria, crede erroneamente di essere un uomo, ma è un semplice ripetitore androide, un automa, un robot in grado soltanto di imitare e ripetere. L’Anticristo,  contrario dell’Uomo e del Figlio dell’Uomo, è dunque la Scimmia e la figlia della Scimmia, la Scimmia pluralista sintomatica, la Scimmia che parla:  scimmia di natura negativa invertita, natura in origine umana ma degenerata”.
L’ex burattino Pinocchio: “Il che spiega l’usurpazione stabilita dalla Scimmia – ossia dall’Anticristianesimo inconfesso occidentale, millantatosi Cristianesimo -  sulla Chiesa cattolica apostolica romana fondata dalla Madre Iddio e trasformata dalla Scimmia che parla in un covo di gestualità, reiterazioni e rituali scimmieschi”. 
Gesù Bambino: “Esatto. E la situazione è ora la seguente. La sede dello Stato costituzionale unitario delle Nazioni del Principe dell’Universo, stabilita dalla Madre Che Vive nella sede del defunto Stato Vaticano, nonostante l’apposita legge emanata dalla Suprema Entità Divina, la Madre Che Vive,   nel corso del Suo governo diretto, creativo ed educativo  esercitato sulla Terra,  risulta tutt’ora usurpata dal predetto Stato mortuario; e il Principe dell’Universo,  Principe regnante dello Stato costituzionale unitario delle Nazioni, il quale per Noblesse Oblige viene costretto dalla Madre Iddio a risiedere a Roma, in quanto centro nevralgico del pianeta e Città dell’Universo sulla Terra, e al quale Principe appartiene ed  è intestato come da rogito notarile dello spazio e del tempo (Il calendario delle Nazioni planetarie),  tutto ciò che di visibile o invisibile comunque esista in terra, in mare e in cielo, ma che - privo di mecenati e senza alcuna assistenza o collaborazione oltre se stesso, dopo la scomparsa di “Biancaneve”, la nostra compianta sposa, nostra  assistente e collaboratrice - si ritrova ad essere l’unico ideatore, operatore e finanziatore in questa nostra IMPOSSIBLE MISSION finalizzata alla salvezza della Terra, che  per bocca e volere della Suprema Entità Divina, la Madre Che Vive, ci compete. Il che motiva le continue e a volte nostre rocambolesche iniziative,  volte  a reperire l’assistenza e la collaborazione che ci necessiterebbero. Ma ora  dimmi dei due nomi e dei due corni dell’immonda biblica Bestia.”.   
L’ex burattino Pinocchio: “Non hai mai assistito alle sfilate in pompa magna del rappresentante dell’Usurpatio, apportata dal defunto Stato vaticano alla Chiesa di Cristo per conto dell’Anticristianesimo occidentale inconfesso millantato Cristianesimo? Ecco i due nomi e i due corni!”.   
“Ebbene si, esatto!”,  Gesù bambino, allegramente: “E, per condimento e par condicio, le allucinanti esagerazioni visive delle immagini riguardanti la biblica Bestia apportate dai Negativi invertiti, aborti e rifiuti umani condizionati nell’esposizione della mostruosità, alla di loro esagerata propensione all’orrido e all’abbominevole”.
“Un’ultima annotazione sulla Scimmia imitante, la Scimmia che parla baubaubaublablablablaterando,  la biblica Bestia che usurpa il nostro pianeta”, l’ex burattino Pinocchio: “ Da quando sono diventato vero, vedo le cose per quel che sono e non più, simulando come facevo da marionetta, come dovrebbero essere e non sono. Perciò, siccome questa parabola mi riguarda personalmente, e siccome siamo all’ultima ora, mi permetti di aggiungere alla parabola,  con la scoperta della biblica Bestia la conseguente scoperta del Pianeta delle Scimmie? Ammettiamo che per i 90 giorni prescritti dal vostro Punto e a capo -  tuo e del Principe - venga in qualche modo impedito agli abitanti della Terra con sembianze umane di radersi; ed ecco l’inconfutabile scoperta anche come immagine del PIANETA DELLE SCIMMIE che, se fossi in te e nel Principe, utilizzerei doverosamente come sottotitolo in questa nostra bellissima parabola del BAMBINO DELL’ULTIMA ORA”.
Gesù Bambino: “Ok ok. Hai perfettamente ragione. E apprezzo molto il tuo suggerimento, ex burattino Pinocchio. E’ certo però che per arrivare ai nostri livelli di creatività, ci vuole ben altro. Noi, Io Gesù bambino e il Principe, due in uno e tre con la Madre Iddio, siamo per l’appunto uno, unico e indivisibile; ma il mistero della Trinità lo abbiamo a suo tempo già rivelato. E non serve neppure aspettare che alle scimmie che parlano ricresca il pellame che costantemente depilandosi nascondono. Basta guardarsi intorno e osservarle con attenzione umana. Le scimmie sono animali alla rovescia, negativi invertiti, froci, mammolette, gorilla e  bertucce gesticolanti che s’enculano tra loro e, se le guardi bene, le puoi vedere ancora appese a testa in giù come i pipistrelli sull’albero baubaubaublablablablaterando…Sono copie. copie conformi e ricalchi, mere memorie imitanti, copiatrici nate. Una copia vale l’altra: scimmie che parlano, bestie. Sono fatte in serie, e per distinguerle è necessario ricorrere all’immatricolazione, ai singoli numeri di serie, alle impronte digitali,  Dna ed altre connotazioni singolari.  Noi siamo l’Uomo e il Figlio dell’Uomo, e la Parabola che abbiamo testé conclusa, è LA PARABOLA DEL PIANETA DELLE SCIMMIE E DEL BAMBINO DELL’ULTIMA ORA! Cristianesimo e/o Cristianità significano umanità, Cristo significa uomo e Cristiano significa umano. Per cui, sulla Terra,  stabiliamo ora, in questo momento, la Legge dell’Uguaglianza dell’animalità,  il denominatore comune di tutti i primati, abitanti con sembianze umane della Terra, ai fini della promozione dello Stato costituzionale unitario delle Nazioni/Organizzazione universale di Eguaglianza economica assoluta/Società per Azioni Umane. Tant’è, che su  un pianeta infestato dalle scimmie, ora, esattamente in questo momento – siamo al centro della Terra, Epicentro strategico planetario dell'Universo,  e sono le ore 21,20, ora solare mediterranea del giorno 12 Novembre dell'Anno di  Cristo 2016 - abbiamo in medio e in estremo oriente, scimmie perfette perfettamente confesse, dichiarate;  e, in occidente, scimmie perfette perfettamente inconfesse, non dichiarate,  le quali sia le prime confesse che le seconde inconfesse, simulando e baubaubaublablablablaterando si spacciano per esseri umani. E chi ha occhi per vedere veda, e orecchi per udire oda!!!”     


(S.V. “NOTIZIE DALL’UNIVERSO E DINTORNI  – Rubrica d’Informazione avanzata – LA VOCE E’ VIVA E DALLE MEDITERRANEE ACQUE RISORGE: IL VANGELO CHE VIVE. PARLA GESU’ BAMBINO –“ A full rights reserved Copyright © by Collezione Opere di Cultura dell’Universo, di Letteratura, Arte, Scienze e Scrittura creativa. Regno dei Cieli. Stato Costituzionale Unitario delle Nazioni/Organizzazione universale di Eguaglianza economica assoluta/Società per azioni umane/Stato dell’Universo sulla Terra.  Il Mondo della Nuova Terra.  G.U e Vetrina: Blog di Sergio Valli http://vallisergio.blogspot.it/
Centro biologico operativo. Blog di Sergio Valli http://vallisergio.blogspot.it/ 
Twitter: “Sergio Valli @Universalesimo.     
Pinterest/Pin It. “Bacheca: Blog di Sergio Valli”. Archivio: www.Radioland.it 
N.B. E’ ammessa la riproduzione anche parziale dei testi purchè ne venga citata la fonte)


Nessun commento:

Posta un commento