domenica 9 ottobre 2016

LA VOCE E’ VIVA E DALLE MEDITERRANEE ACQUE RISORGE. REGNO DEI CIELI, STATO COSTITUZIONALE UNITARIO DELLE NAZIONI. IL VANGELO CHE VIVE. Parla Gesu’ cristo risorto verbo incarnato nella chiesa cattolica apostolica romana usurpata DAL CRISTIANESIMO NEGATIVO INVERTITO, l’anticristianesimo d’Occidente SIMULATO CRISTIANESIMO…GESU’ CRISTO RISORTO Principe dell’Universo, principe regnante dello Stato costituzionale unitario delle Nazioni, Stato dell’Universo sulla Terra. IL MONDO DELLA NUOVA TERRA: PRENDERE O LASCIARE, PARADISO o INFERNO.

 


LA VOCE E’ VIVA E DALLE MEDITERRANEE ACQUE RISORGE. REGNO DEI CIELI, STATO COSTITUZIONALE UNITARIO DELLE NAZIONI.  IL VANGELO CHE VIVE. Parla Gesu’ cristo risorto verbo incarnato nella chiesa cattolica apostolica romana usurpata DAL CRISTIANESIMO NEGATIVO INVERTITO,  l’anticristianesimo d’Occidente SIMULATO CRISTIANESIMO…GESU’ CRISTO RISORTO Principe dell’Universo, principe regnante dello Stato costituzionale unitario delle Nazioni, Stato dell’Universo sulla Terra. IL MONDO DELLA NUOVA TERRA:  prendere o lasciare, PARADISO o INFERNO.
 
(Ansa) Attentatore Gerusalemme: “Fate come me!”
Etiopia: dichiarato stato di emergenza.
(ANSA) - ASSISI (PERUGIA), 9 OTT - Contro guerre e violenze ma soprattutto per vincere "l'indifferenza", delle istituzioni e del singolo che pensa 'io non c'entro', in tanti, soprattutto giovani, hanno partecipato alla Marcia della pace Perugia-Assisi. Circa cento mila - secondo gli organizzatori - di 500 città. Tra loro una decina di studenti di Amatrice, qui "rinascere e guardare avanti".
"Un fiume di pace" come l'ha definito padre Enzo Fortunato nel quale si sono fusi i gonfaloni di 300 enti locali e l'allegria di 118 scuole, i simboli dell'associazionismo e del volontariato. Quasi nessuna bandiera di partiti.
Da Perugia ad Assisi ha sfilato un pezzo d'Italia, dalla Scuola di pace della Valle d'Aosta al Centro di solidarietà di Messina e Marsala. Le associazioni contro la violenza sulle donne e chi ha chiesto "verità per Giulio Regeni". Insieme ai rifugiati di tanti Paesi.
Tra loro si sono quasi confusi i ragazzi di Amatrice. "Noi non molliamo" ha ribadito uno degli studenti del liceo scientifico.

 Noi non “molliamo”, voce del verbo mollare: “ allentare, lasciare andare, abbandonare il partner, cedere, lasciarsi, finirla…”.

(ANSA) STATI UNITI. HAITI.   
Matthew si indebolisce ma continua a far paura e mentre avanza sulla costa Atlantica degli Stati Uniti ad Haiti si contano i danni e i morti, anche se un bilancio definitivo è ancora impossibile. La conta delle vittime nell'isola devastata dall'uragano è difficile perché molte zone sono isolate e inaccessibili. Fonti locali non ufficiali parlano di un migliaio di morti in totale.  
Su dieci milioni di abitanti, un milione e mezzo sono stati colpiti, è la stima della Croce Rossa. Di essi, "più di 350.000 hanno urgente bisogno di assistenza umanitaria", è l'appello dell'Unicef che lancia l'allarme sul pericolo delle malattie trasmesse dall'acqua per i bambini che vivono nelle aree maggiormente colpite.
"Fiumi in piena, acque stagnanti e cadaveri umani e di animali sono un terreno perfetto per le malattie trasmesse dall'acqua", ha detto Marc Vincent, rappresentante Unicef ad Haiti. "Ogni giorno che passa aumenta la minaccia del colera.
Siamo in una corsa contro il tempo per raggiungere questi bambini prima che lo facciano le malattie”.
Ebbene, la Scelta,  definitiva, irrevocabile, irreparabile, è sulla Terra giorno dopo giorno sempre più visibile.
Ogni nostra esortazione si è rivelata giusta, ogni nostro annuncio si è rivelato esatto, ogni nostra promessa è stata mantenuta.
Abbiamo edificato il Paradiso, la Nuova Terra, sulla  vecchia terra, contrapponendo lo Stato d’usurpazione delle Nazioni incostituzionali, sede dell’inferno embrionale, allo Stato Costituzionale Unitario delle Nazioni, sede del Paradiso sulla Terra.
Pertanto, mentre i giorni passano e i tempi passano mentre le nostre parole non passeranno mai, il tempo concessoci dalla Suprema Entità Divina, si va a poco a poco esaurendo.    
Attenzione: Primo errore ammissibile. Secondo errore patologico e pertanto da correggere, immediatamente. Terzo errore inammissibile. Non è perciò più consentito sbagliare. Quindi…
Quindi attenzione!!! Siete al bivio tra la vita e la morte. Per sempre!!!
ERRARE DISUMANUM EST!!!
E’ la vostra scelta personale, per voi e i vostri cari.
Paradiso o Inferno.
Stato d’usurpazione delle Nazioni incostituzionali
costituitesi in violazione del principio inviolabile della parità dei cittadini innanzi alla Legge, oppure Stato Costituzionale Unitario delle Nazioni, Organizzazione universale di Eguaglianza economica assoluta/Società per azioni umane…Il Mondo della Nuova Terra.  
Auguri ai vostri cari e a ciascuno di voi, di vero cuore
 


(S.V. “NOTIZIE DALL’UNIVERSO E DINTORNI - Rubrica d’Informazione avanzata – “ A full rights reserved Copyright © by Collezione Opere di Cultura dell’Universo, di Letteratura, Arte, Scienze e Scrittura creativa. Regno dei Cieli. Stato Costituzionale Unitario delle Nazioni - Organizzazione universale di Eguaglianza economica assoluta/Società per azioni umane-Stato dell’Universo sulla Terra.  Il Mondo della Nuova Terra.  G.U e Vetrina: Blog di Sergio Valli http://vallisergio.blogspot.it/
Centro biologico operativo. Blog di Sergio Valli http://vallisergio.blogspot.it/ 
Twitter: “Sergio Valli @Universalesimo.
Pinterest/Pin It. “Bacheca: Blog di Sergio Valli”. Archivio: www.Radioland.it 
N.B. E’ ammessa la riproduzione anche parziale dei testi purchè ne venga citata la fonte)










Nessun commento:

Posta un commento