mercoledì 10 agosto 2016

UN TEMPO C’ERANO I NANETTI NEL PORTICO



E accanto risplendevano i colori
dei giardini di primavera
dove Luana sedeva in riposante
meditazione
leggendo i suoi romanzi di fate
e fantastiche avventure degli gnomi
dei boschi e più tardi
giovane donna
le storie d’amore di principi
e di leggiadre fanciulle addormentate
sognanti l’amore.
Luana legge
Luana addormentata sogna
Luana conserva sulle labbra
e nel cuore
il suo primo bacio
ricevuto dal principe.
Luana ama
Luana è amata
Luana addormentata  
nei giardini di primavera
dove un tempo
c’erano i nanetti
nel portico
che adesso non ci sono più;
magari sono andati a letto presto
pensa Luana
e sono andati a dormire
dopo il telegiornale della sera.
Luana li cerca con lo sguardo
forse i nanetti hanno preso magicamente
vita
e sono scappati…
Esplora con i suoi occhi di stella lucente
i cespugli intorno al pianerottolo
ed è proprio così che succede
in questa nostra meravigliosa fiaba
di una meravigliosa vita
perché ancor prima dei nanetti
magicamente Biancaneve
o la Bella Addormentata del bosco
ha preso vita
si è trasformata in Luana
e legge.
Legge e si addormenta
sogna
sogna il suo principe
sogna il suo primo bacio
e l’amore…

DIRETTA LIVE (S.V. PENSIERINI DEL TARDO MERIGGIO DEL TEMPO  – Poesie della Sera – ” A full rights reserved Copyright © by Collezione Opere di Cultura dell’Universo, di Letteratura, Arte, Scienze e Scrittura creativa. Vetrina: Blog di Sergio Valli    http://vallisergio.blogspot.it/  Official Page Facebook: “Sergio Valli Roma”. Twitter: “Sergio Valli @Universalesimo. Pinterest/Pin It. “Bacheca: Blog di Sergio Valli”. Archivio: www.Radioland.it  N.B. E’ ammessa la riproduzione anche parziale dei testi purchè ne venga citata la fonte)


Nessun commento:

Posta un commento