sabato 13 agosto 2016

Nel pieno dell’estate e della siccità, riproponiamo, quale augurio di un sollecito prossimo ritorno all’amore, quale felice auspicio che ci riguarda personalmente, la Poesia: COME E’ BELLO FAR L’AMORE QUANDO PIOVE



Nel pieno dell’estate e della siccità,
riproponiamo, quale augurio
di un sollecito prossimo ritorno
all’amore,
quale felice auspicio
che ci riguarda personalmente,
la Poesia:  

COME E’ BELLO FAR L’AMORE
QUANDO PIOVE
Se la pioggia scroscia
sottile,
sui tetti e le terrazze
formando rivoli d’acqua azzurra
di cielo
sui balconi invasati di piante fiorite
con gambi rampicanti
simili a braccia amorose
di ninfe celestiali
protese nell’abbraccio suadente
dell’aria.
Come è bello far l’amore
se tu mi sei comunque
accanto,
sognata, ricordata, mai dimenticata,
e viva, splendida, appassionata,
qui, con me, nella stanza dell’amore. 
Tu, sole della pioggia sottile,
tu, sole della pioggia scrosciante,
tu, vestita d’argento luccicante 
nel tepore della casa della pioggia
sorgiva.
Tu qui, con me, per sempre
anima mia,
pioggia e sole e profumo di cielo
che viene giù, scrosciante,
odoroso del profumo prezioso
delle rose.
Come è bello far l’amore
quando piove. 

(S.V. “PENSIERINI DEL TARDO MERIGGIO DEL TEMPO  – Poesie della Sera – “ A full rights reserved Copyright © by Collezione Opere di Cultura dell’Universo/Primo Cristianesimo, di Letteratura, Arte, Scienze e Scrittura creativa. Vetrina: Blog di Sergio Valli http://vallisergio.blogspot.it/  Official Page Facebook: “Sergio Valli Roma”. Twitter: “Sergio Valli @Universalesimo. Pinterest/Pin It. “Bacheca: Blog di Sergio Valli”. Archivio: www.Radioland.it  N.B. E’ ammessa la riproduzione anche parziale dei testi purchè ne venga citata la fonte)





Nessun commento:

Posta un commento