domenica 17 luglio 2016

VENERE SORGE DAL MARE



Le tue faccine               
come al solito
non le capisco
mi sconcertano.
Una sorride e l’altra no.
Una è una strizzata d’occhio
tu mi suggerisci…
e l’altra allora
l’altra cos’è… un occhiolino
o sbaglio?
Proprio così
e allora attenta
attenta donna bella
bellissima
donna bona
bonissima
donna oggi abbronzata
abbronzatissima
io per te sono un fuoco e brucio
brucio d’amore…
Aiutooooo!!!
La tua voce
oh la tua voce
i tuoi occhi belli
la tua lingua dolce
il tuo corpo soffice
oh tu…
tu tu tu Venere
tu Venere
che sorgi dal mare
amore mio mio amore
tu
tu che nasci con l’onda!
E tu
tu mi chiedi…
ma stai bene?
Sono tutto un fuoco
te l’ho detto! Ti rispondo…
E già  tu invece te la cavi
con le faccine…
faccine o faccione come questa
come questa che ride
ride ride
ride alla grande …ma perchè
ma perché non mi dai la tua bocca
la tua lingua
i tuoi occhi belli
e perché non mi dai i tuoi seni morbidi
e quel tuo fondoschiena
tondo rotondo e …
Il seguito alla prossima puntata
alla prossima onda
Venere…
Venere amore mio mio amore
Venere che con l’azzurra onda
sorgi dal mare.

DIRETTA LIVE (S.V. PENSIERINI DELLA BUONA NOTTE  – Poesie per Sognare – ” A full rights reserved Copyright © by Collezione Opere di Cultura dell’Universo, di Letteratura, Arte, Scienze e Scrittura creativa. Vetrina: Blog di Sergio Valli    http://vallisergio.blogspot.it/  Official Page Facebook: “Sergio Valli Roma”. Twitter: “Sergio Valli @Universalesimo. Pinterest/Pin It. “Bacheca: Blog di Sergio Valli”. Archivio: www.Radioland.it  N.B. E’ ammessa la riproduzione anche parziale dei testi purchè ne venga citata la fonte)



Nessun commento:

Posta un commento