martedì 5 aprile 2016

ASPETTO IL TUO RITORNO



Ora che ti ho perduta
e smarrito la strada dei miei sogni
io che non conosco
addio
ho subito il tuo silenzio
il tuo silenzio cupo
rimbombante come l’eco
di memorie rifiutate
custodite insepolte nel mio cuore,
e la memoria di te
quale presenza indelebile
indimenticabile
non riesce a lasciarmi
e resta con me
viva e respirante,
viva vivente respirante
nel rifiuto di una essenza
fatta di viva presenza
e mai ricordo
mai amore smarrito perduto
mai nostalgia
mai nostalgica entità
dell’essere stato amore
se il mio amore non ha fine
e mai finisce
come il tuo amore
senza fine
che non mi abbandona
ma mi lascia qui
in questa attesa rimbombante
del tuo ritorno
alla vita
nel mio cuore ferito sanguinante
che ti aspetta
e dove io dolorosamente
ferito sanguinante aspetto,
ti aspetto,
aspetto…
DIRETTA LIVE(S.V. “PENSIERINI DEL  TARDO MERIGGIO DEL TEMPO  – Poesie della Sera - ” A full rights reserved Copyright © by Collezione Opere di Cultura dell’Universo, di Letteratura, Scienze e Scrittura creativa. Vetrina: Blog di Sergio Valli    http://vallisergio.blogspot.it/  Official Page Facebook: “Sergio Valli Roma”. Twitter: “Sergio Valli @Universalesimo. Pinterest/Pin It. “Bacheca: Blog di Sergio Valli”. Archivio: www.Radioland.it  N.B. E’ ammessa la riproduzione anche parziale dei testi purchè ne venga citata la fonte)



Nessun commento:

Posta un commento