lunedì 14 marzo 2016

EXTRATERRESTRITA’ DELLA RIVELAZIONE DEL MISTERO. IL PRINCIPE DELL’UNIVERSO - PROCLAMANDO DI ESSERNE L’ASSOLUTO REGNANTE - ANNNUNCIA SOLENNEMENTE CHE IL REGNO DEI CIELI E’ SULLA TERRA E CHE DA OGGI E PER SEMPRE LA TERRA... IL PIANETA TERRA, EST LA NUOVA TERRA!





EXTRATERRESTRITA’ DELLA RIVELAZIONE DEL MISTERO. IL PRINCIPE DELL’UNIVERSO -  PROCLAMANDO DI ESSERNE L’ASSOLUTO REGNANTE - ANNNUNCIA SOLENNEMENTE

CHE IL REGNO DEI CIELI E’ SULLA TERRA

E CHE DA OGGI E PER SEMPRE LA TERRA...

IL PIANETA TERRA, EST

                    LA NUOVA TERRA!

Iniziamo così il Nostro Annuncio Solenne,

partendo dal Mistero del Delitto della Croce,

trasferendolo nel linguaggio cosmologico

della Fantascienza…

Mentre i Primati della Madre Chiesa Cattolica Apostolica Romana, immediatamente divisi in tre parti di fronte al dilemma, nel nostro caso di restituire la Chiesa al legittimo proprietario  -

ossia la Chiesa di Pietro, Nostro Apostolo da Noi incaricato di erigerla e di restituircela al momento del Raccolto;

e il legittimo proprietario come di seguito dimostrato - e tutto il mondo ne è a perfetta conoscenza -  siamo Noi,  Gesù Cristo Risorto Verbo incarnato nella Madre Chiesa Cattolica Apostolica Romana…

Pertanto Primati della Nostra Chiesa, nonché

delle Nostre Nazioni come vedremo tra poco, detentori protempore e detentrici protempore   

della Nostra assoluta Proprietà, la Terra,

l’intera Terra in ogni sua interezza vastità e profondità…

suddivisi i Primati della Nostra Madre Chiesa (e tra breve seguiti dai Primati che arbitrariamente occupano incostituzionalmente tutte le Nostre Nazioni fondatesi in violazione dei propri stessi principi costituzionali)  al cospetto della Nostra legittima e Sovrana

Proprietà della Nostra Chiesa,

suddivi in tre parti, in tre partiti, come in ogni cosa

del vostro spazio e del vostro tempo,

ossia del Passato remoto - e questo

vi è stato già spiegato in nostre altre precedenti lezioni –  mentre, di conseguenza,

si trastullano con il Partito del…”è lui!”,

con l’opposto Partito…”non è lui!”,

con al centro l’agnostico moderatore…”bò? Chissà forse vedremo. Ai posteri l'ardua sentenza”,

senza approdare a nulla, mentre i vostri

e i nostri cari ex defunti amorevolmente

e ansiosamente ci aspettano.

E mentre i tempi stringono e si fa sempre più

impellente che il Principe dell’Universo

occupi al più presto

la propria residenza operativa nell’ex Stato Vaticano…

in attesa pertanto di udire il suono alto

echeggiante, luminoso, armonioso,

delle Campane suonare  festosamente

                          A VITA!

 e non più a morto ,

ci compete doverosamente di continuare

le Lezioni di Scuola della Vita e doverosamente…

doverosamente a me, Verbo incarnato nella Madre Chiesa Cattolica Apostolica Romana, spetta di proseguire nello Spazio e nel tempo della Vita

per insegnarvi a vivere, impossibilitato come sono

a fermarmi,

in quanto Folgore fiammeggiante dell’Universo,

avanguardia del Regno, con il rischio dunque impellente

di perdervi per sempre se voi,

se voi, Passati remoti tuttavia Vite nascenti ,

lasciate che i Primati vi separino da me,

da Noi, la Madre e il Figlio,

immobilizzandovi e coinvolgendovi

nell’incapacità dei Primati

di decidere rapidamente oggi…oggi!

Adesso! Subito! Carpe Diem!!!

E quindi e pertanto incapaci…

incapaci di proseguire

il nostro comune Viaggio,

il Grande Viaggio della Vita,

pietrificati nella Chiesa Nostra e di Pietro

statici bloccati oscillanti

nell’amletico dilemma della scimmia…

che è per me, Principe della Vita, cliptonite, reiterazione,  per cui…

per cui secondo il volere e in ossequio  alla Giustizia Suprema inviolabile della Regina Madre Iddio,

dovrei abbandonarvi al destino da voi scelto, lasciandovi andare in perdizione…. 

Ed è infatti ciò che io doverosamente

vado a fare, doverosamente per noblesse oblige,

continuando a insegnarvi comunque Vita

nei sui tre fondamenti inviolabili

della assoluta Sanità, della assoluta Giovinezza perenne, della assoluta Immortalità;

e proseguo dunque la nostra Lezione

indipendentemente

che voi ci siate o no. Siete libere, siete liberi di scegliere.

Proseguendo, vediamo come

- secondo  le varie esposizioni pubblicate sul pianeta Terra,  archiviate e catalogate sotto la voce generale del sostantivo di genere femminile: “Fantascienza" , in uso sul pianeta Terra -  

il mistero del Delitto della Croce

verrebbe  spiegato e si spiegherebbe

nella significazione molto semplice

delle parole alieno e alienazione.

Alieno: a) 1. Che appartiene ad altri. 2. Avverso. B Extraterrestre;

Alienare: A) 1. Trasferire ad altri un diritto su qualcosa. 2. Rendere avverso B) Allontanarsi, estraniarsi.     

Quindi, Alieno: Ci troviamo sulla Terra,  Mondo animale del Tempo e dello spazio passato remoto, Pianeta delle Scimmie popolato tra gli altri animali dalla specie superiore, rispetto alle altre specie dei Primati,  la Specie delle Scimmie parlanti,

in origine  uomini astrali,

uomini delle stelle provenienti

dall’Universo della Luce…

Universo estintosi e trapassato nel tempo

e nello spazio Trapassato remoto: uomini

gradualmente degenerati sulla Terra  

attraverso i secoli dei secoli e i millenni
nella specie dei Primati parlanti.

Quindi, rileggiamo, riflettendo  

sul significato della parola Alieno,

parola opposta, contraria,

sul pianeta dei Primati,

alla scimmia che quivi risiede e domina.

Tuttavia, l’Essere che si presenta sul pianeta dei primati declinando la propria identità nelle parole: “Io sono l’Uomo e il figlio dell’Uomo”  

non può essere rifiutato dalle scimmie

che si credono uomini

in quanto in origine uomini lo erano,

ma rifiutandone però di fatto

nell’applicazione pratica i contenuti umani

dell’Uomo e del Figlio dell’Uomo

dei quali i primati risultano sprovvisti

avendoli gradualmente nei secoli dei secoli e nei millenni trascorsi,  perduti.

Egli, tuttavia, Maestro allora come oggi di Vita, perfetto animatore di coscienze,

viene alienato peraltro in una forma ed in una sostanza di alienazione invalide oggi e non riconducibili

in tutte le tre versioni adottate dal Vocabolario

della Lingua Italiana 

nel sostantivo maschile Alieno.

Perché oggi, dopo il tempo della Grande Apparenza

del Primo Cristianesimo, oggi

oggi è il tempo della Grande Conoscenza

da egli annunciata duemila anni fa.

Egli è infatti Gesù Cristo Risorto Verbo incarnato sulla Terra nella Madre Chiesa Cattolica Apostolica Romana, e dunque anche contenutisticamente perfettamente integrato e riconosciuto dai Primati in origine uomini, in quanto proveniente Egli

dalla di loro Origine, l’Universo della Luce,

tanto che per effetto della Grande Apparenza del Primo Cristianesimo il suo tempo viene adottato su tutto il pianeta nel comune

Calendario delle Nazioni, che quale accezione comune

in assoluto priva di eccezione alcuna,

il tempo est conforme allo spazio

per cui l’atto conforme planetario

conferisce  il vincolo, il Rogito Notarile

che per tutte le Nazioni della Terra

compreso lo Stato Vaticano,  

vincolandole all’Obbedienza assoluta,

attesta, sulla Terra e della Terra,

la Sua assoluta proprietà

e della Terra senza eccezione alcuna

nella sua interezza e vastità

al cospetto della Sua identità

incontestabilmente provata

dalla Sua Grande Conoscenza

insuperata e in assoluto insuperabile

del tutto e di tutto…

oggi adesso subito

in questo stesso istante

e in ogni istante dello spazio e del tempo

di cui Egli, Principe regnante dell’Universo

- per volere , a nome e per bocca della

Regina Madre Iddio!

della  quale Egli indiscutibilmente

ne attesta la Presenza sulla Terra

e simultaneamente

dimostra di esserne l’Unigenito Figlio

quale Verbo incarnato nella Madre Chiesa 

cattolica Apostolica Romana sorta

in assoluto dalla personale volontà

della Regina Madre Iddio

e personalmente

personalmente dalla Regina Madre Iddio

protetta e conservata per l’Incarnazione

attuale del Verbo, Suo Unigenito Figlio…

Lucifero, Sergio Valli, Gesù Cristo Risorto,

Persona una unica e indivisibile,

Principe dominatore di tutto e su tutto

il Pianeta…

Principe dunque Regnante

Oggi e per Sempre

su tutta la Terra…

Sua Altezza reale l’Altissimo,

il Divino Principe  dell’Universo,

il quale per bocca e volere

della Regina Madre Iddio

solennemente annuncia

che il Regno dei Cieli

è sulla Terra,

e che da oggi e per sempre

la Terra…

il Pianeta Terra,  
l'Ipermondo, 
l'ex Mondo Parallelo
iperbarico...
EST

LA NUOVA TERRA!

Allelujah!!!

(S.V. “NOTIZIE DALL’UNIVERSO E DINTORNI – Rubrica d’Informazione avanzata  – ” A full rights reserved Copyright © by Collezione Opere di Cultura dell’Universo, di Letteratura, Scienze e Scrittura creativa. Vetrina: Blog di Sergio Valli    http://vallisergio.blogspot.it/  Official Page Facebook: “Sergio Valli Roma”. Twitter: “Sergio Valli @Universalesimo”. Pinterest/Pin It.: “Bacheca: Blog di Sergio Valli”. Archivio: www.Radioland.it  N.B. E’ ammessa la riproduzione anche parziale dei testi purchè ne venga citata la fonte)












Nessun commento:

Posta un commento