giovedì 10 marzo 2016

DA UN PO’ CHE NON ME RIESCE DE TROVATTE



Donna bella de li giorni feriali
dal lunedì ar sabato
di ogni settimana
domenica e festivi esclusi.
L’ultima volta che ti ho vista
eri un po’ giù
e il tuo problema
come quello de tutte le donne belle
della Terra
è che  giustamente c’hai
paura de invecchià!
Ma io c’ho il rimedio de l’amore
de l’amore azzurro, poetico, certo,
ce lo sai,
non certo quello della scimmia
che t’envecchia e t’ammala di più!
Ma appena posso
appena posso e me cresco un po’
adesso c’ho appena un anno
e ce l’ho un po’ troppo piccolo,
cazzo!   E si proprio quello.
Appena posso e me s’è cresciuto
er coso qui…
e si il cazzo azzurro, ce siamo capiti,
te vengo a trovà
te vengo a trovà nei giorni feriali
ovviamente dal lunedì al sabato
domenica e festivi esclusi
te vengo a trovà
e se tu me lo permetti
te do’ na bella ringiovanizzata
col servizio completo
na messa a punto ar motore
na bella raddrizzata
e na verniciata alla carrozzeria
e…eccoti er miracolo!
Io ne faccio spesso…
Ora me sembri na ragazzina
na ragazzina bona certo
ovviamente,
il tuo sorriso ma soprattutto
quel gran bel culo ce l’ha puro lei
la ringiovanita.
Bè, aspettami
aspettami dal lunedì al sabato
de li giorni feriali
domenica e festivi esclusi
e quando se no?
E appena posso
appena posso e me se cresco un po’
vengo
vengo a datte na bella infiammata
de giovinezza.
Non so se l’hai saputo,
ma io adesso…
adesso io oltre che principe azzurro,
ultimamente sò anche il fiammeggiante!
DIRETTA LIVE (S.V. “PENSIERINI DELLA BUONA NOTTE - Poesie per Sognare – ” A full rights reserved Copyright © by Collezione Opere di Cultura dell’Universo, di Letteratura, Scienze e Scrittura creativa. Vetrina: Blog di Sergio Valli    http://vallisergio.blogspot.it/  Official Page Facebook: “Sergio Valli Roma”. Twitter: “Sergio Valli @Universalesimo. Pinterest/Pin It. “Bacheca: Blog di Sergio Valli”. Archivio: www.Radioland.it  N.B. E’ ammessa la riproduzione anche parziale dei testi purchè ne venga citata la fonte)
                  


Nessun commento:

Posta un commento