sabato 5 marzo 2016

APPROFONDENDO L’OSSERVAZIONE DELLE MIE SPOSE



Ebbene, devo confessarvi
che ho mentito.
Proprio così, io…
io che sono Verità
a fin di bene
per non sminuire la bellezza interiore
di tutte le altre mie Spose
le Valchirie dei Cieli
Principesse del Verbo Incarnato
presenti in quella foto,
in attesa che Dio, la Madre Chiesa Che Vive,
Mia Unica Madre…
le faccia tutte giovani e belle
bellissime
donne meravigliose...Dee 
come sono dentro fuori,
ho omesso un dettaglio.
I requisiti delle Mie Spose,
Valchirie dei Cieli Principesse del Verbo Incarnato,
 ora la qualifica è completa,
 li conoscete,
ma siccome Gesù Bambino
mi ha fatto notare un errore,
esattamente una omissione
nella mia esposizione
dei Requisiti che ciascuna Sposa
deve possedere,
mi corre l’obbligo
di porli ancora in debita evidenza
per l’immediata correzione,  
per cui li ribadisco ora qui, per l’Eternità.
Attenzione: Alta snella soda,
formosa al posto giusto,
con due zinne bellissime,
una bocca dolcissima,
un gran culo…una luna piena,
un  mappamondo da favola,
e per occhi…per occhi due stelle.
Ed ora la confessione
della mia innocente omissione,
perché una Sposa c’era eccome
se c’era, tra quelle Suore,
io l’ho spogliata con gli occhi
e l’ho vista sotto com’era.
Cavolo se era bona, bonissima,
esattamente in possesso
di tutti i Requisiti prescritti
da Dio, la Madre Suprema,  
per le Spose del Suo Unigenito Figlio,
Gesù Cristo Risorto Principe dell’Universo
Verbo Incarnato sulla Terra
nella Madre Chiesa Cattolica Apostolica
Romana,
e in particolare la Sposa suddetta c’aveva…
Alt!  Il Verbo si tappa la bocca
per non suscitare, anche se timida
e piccola piccolissima appena accennata
come un lieve sospiro del vento
della sera,
una leggera leggerissima folata di gelosia  
delle altre Spose
che forse,
che forse…non mettiamo limiti alla Providenza,
la Madre Sublime,
chissà,  a suo tempo,
a suo tempo sul nostro letto matrimoniale,
per la consumazione del  Sacramento
dell’Amore,
mi faranno, ne sono certo, una gradita sorpresa,
magari, data la Fissa che la Madre m’inculcò
un gran…lasciamo perdere, per adesso.
Buona Notte e sogni d’oro a tutte le Valchirie dei Cieli,
Principesse del Verbo Incarnato, mie Spose!
DIRETTA LIVE (S.V. “PENSIERINI DELLA BUONA NOTTE  – Poesie per Sognare  – ” A full rights reserved Copyright © by Collezione Opere di Cultura dell’Universo, di Letteratura, Scienze e Scrittura creativa. Vetrina: Blog di Sergio Valli    http://vallisergio.blogspot.it/  Official Page Facebook
It.: “Bacheca: Blog di Sergio Valli”. Archivio: www.Radioland.it  N.B. E’ ammessa la riproduzione anche parziale dei testi purchè ne venga citata la fonte)



  

Nessun commento:

Posta un commento