giovedì 4 febbraio 2016

PARLA IL PRINCIPE. ATTI STORICI. PRESENZA, VITA, AMORE E SANITA’ UGUALE ASSOLUTO REALE. ETERODOSSIA, OVVERO TRASGRESSIONE. IL PREMIO NOBEL E’ IL MASSIMO RICONOSCIMENTO ALL’IGNORANZA? CENTRO ORIENTALE DELLA SARDEGNA. LE AUTORITA DENUNCIANO LA RECRUDESCENZA DEI REATI SESSUALI, CON UNA NOVITA’: L’AUMENTO DELLE MOLESTIE SESSUALI VERSO I MASCHI. MA IN TAL CASO. DEVASTAZIONE DEL SUOLO PUBBLICO. NEL SETTORE DELLA POLITICA INVECE. CANALIS-MUCCINO: E’ AMORE. PAMELA AMDERSON RITORNA ALL’ALTARE. RAMAZZOTTI UN NUOVO AMORE.IL PRESIDENTE BUSCH. L’ORSO POLARE GIOVANNI QUALCOSA PARTECIPA ALLA MARCIA CONTRO LA DISCRIMINAZIONE RAZZIALE NEGLI ZOO. NAOMI CAMPBELL CONFESSA DI NON RICORDARE CHI SIA L’ULTIMA PERSONA DA LEI AGGREDITA. IL TUTTO APPENA SFORNATO E TRASCRITTO SUI VIP. POLITICI. RIUNIONE PER UN BANCHETTO, DA CONSUMARSI ALLA FACCIA DEL POPOLO. NEOREALISMO CINETELEVISIVO. NEOREALISMO CINETELEVISIVO. QUELLE, SECONDO I MALIGNI. ROMA, ITALIA. SENTENZA DEFINITIVA SU CALCIOPOLI. E AL TARALLUCCI E VINO FINALE E’ STATO INVITATO ANCHE IL TIFOSO CALCIOFOBICO L’INFERNO MANIFESTO E’ ALLE PORTE. DIFFERENZE SPAZIALI E TEMPORALI. ROMA, ITALIA. PRODI: CI RISERVIAMO DI GIOCARCI LA CARTA DELLA FIDUCIA. ARRESTO BRUSCO E FLORICOLTURA POLITICA. PAPA: DOMENICA PREGHIERA PER LA TREGUA. LA TERRA SENZA DIO. DOPO CALCIOPOLI, DRACULOPOLI? E DOPO DRACULOPOLI, MAFIOPOLI? LA CALCIOPOLI MONDIALE E LA MALA BENEFICENZA. CON IL PIENO AVVALLO DEI MEDIA, DEROSSI SI E’ BECCATO QUATTRO GIORNATE. IN ITALIA, INVECE, O IN FRANCIA, IN INGHILTERRA, IN SPAGNA, A GERUSALEMME, NEGLI USA. IN ALASKA…TOKYO, GIAPPONE. PROSEGUE LA STAGIONE DELLE PIOGGE. IN SARDEGNA PROSEGUE INVECE. GLI INCAPACI DI PROFESSIONE. USURPAZIONE. DIO E’ NEL PARTICOLARE. REVOCATI GLI ARRESTI DOMICILIARI A VITTORIO EMANUELE. PAMELA ANDERSON TORNA A FARE LA BAGNINA. GOVERNO: CAMBIA LA BOSSI-FINI...D’ALEMA. AGGIORNAMENTO ARITMETICO E CONTROLLO DELL’UDITO. E DELLA VISTA. AZZURRO VIVO.



 
PRESENZA, VITA, AMORE E SANITA’ UGUALE ASSOLUTO REALE
Se restassero dei dubbi sull’una, unica e indivisibile laicità, la formula, rapportata al relativo, dimostra che se in assoluto autentici, tutti i concetti positivi, quali ad esempio Presenza, Vita, Amore  e Sanità utilizzati nella formula, risultano in assoluto improponibili nel Mondo del Male Perfetto, per cui con la religione non c’entrano proprio niente.  La religione, infatti, come ogni altro settore specifico dello Scibile Negativo Invertito che usurpa la significazione di tali concetti (tipo giustizia, scuola, sanità arte, cultura, scienza, ecc.)  nell’ambito della propria competenza gestisce relativamente, religiosamente quale avverbio che accentui e ribadisca  “il senso negativo invertito”, e pertanto negativizzando e invertendo come se la mancanza, l’assenza, fosse Presenza (ricorrendo religiosamente, per negarne i risultati perversi, all’alibi di una Imperfezione inesistente e quanto meno offensiva nei riguardi dell’Assoluto Reale, Massima Entità, Suprema Entità  Divina, alla quale si vorrebbe invece attribuire una creazione imperfetta, fino a trincerarsi scioccamente nell’irragionevole alibi di un “mistero” perfettamente corrispondente alla propria crassa ignoranza, provocando nell’indebito concettuale estrema offesa all’Assoluto Reale, che è CONOSCENZA ASSOLUTA, con  atto indebito e  usurpativo e pertanto perfettamente confessionale. 

 
                ETERODOSSIA, OVVERO TRASGRESSIONE
L’Eterodossia è la Trasgressione proveniente dalla Regola, ma concepita dalla norma specialistica che la vieta.  Pertanto dall’Omodossia proviene l’Eterodossia. In tema giuridico la trasgressione che proviene dalla norma giuridica e dalle sue diramazioni specialistiche, attraverso le quali risulta concepita, viene comunemente definita reato. Ragione per cui, il  Delitto della Croce non costituisce trasgressione della regola, cioè l’Eterodossia relativa, ma come la Storia insegna non è che la regola, la norma,  con tutte le sue diramazioni e specialistiche, cioè l’Omodossia planetaria, attivandosi perciò ogni tentativo di resurrezione relativa  della PERSONA UMANA - della quale il Delitto della Croce perpetua storicamente, contingentemente e relativamente la crocifissione e la morte - la trasgressione o il tentativo di trasgressione della perpetuazione del Delitto.  Tutto ciò è molto complicato, anzi complicatissimo, certo, per cui richiede approfonditi studi di Cultura dell’Universo, dato che prospetta l’avvento della TRASGRESSIONE ASSOLUTA, e quindi dell’ASSOLUTO REALE, il quale  infrange la chiusura della stessa Relatività, vale a dire della schizofrenia cosmica, visibile nello sbarramento ermetico del Cerchio Chiuso Alfa-Omega dello Spazio Finito, per proiettarsi nel Prosieguo Spaziale e Temporale verso l’Infinito. In altre parole, per trasferirsi dal vecchio Mondo della Terra, nella Nuova Terra, ossia nel Mondo  Parallelo Iperbarico verso l’Universo, trascinando con se il  tutto relativo per la Disinfestazione Generale, il cui fine è in assoluto connesso alla liberazione e al recupero di ciò che possa rivelarsi utile alla Causa dell’Universo.
   Fortunatamente, il processo è però riconducibile ad ogni singolo settore dello Scibile.  Ragione per cui, è  molto più semplice e forse alla portata di tutti, individuare quale esempio in campo sessuale, la regola (l’Omodossia sessuale) nell’Omosessualità e la trasgressione (l’Eterodossia sessuale) nell’Eterosessualità, il che costituisce tuttavia, culturalmente, una vera e propria rivoluzione trasgressiva, rispetto alla comune conoscenza, che di conseguenza fa si che si prospetti anch’essa di non facile lettura nel Contesto Negativo Invertito. In ogni caso, risulta evidente che l’Eterosessualità, in quanto trasgressione, pur provenendo dall’Omosessualità, cioè dalla Norma della quale costituisce appunto violazione, non fa parte delle diramazioni e delle componenti specialistiche della stessa.


 IL PREMIO NOBEL E’  IL MASSIMO RICONOSCIMENTO ALL’IGNORANZA?
Difficile dirlo, tuttavia nel ginepraio delle premiazioni di Bassa Cultura, se non il massimo è certamente  uno dei più prestigiosi tra i riconoscimenti della Bassa.



CENTRO ORIENTALE DELLA SARDEGNA. LE AUTORITA DENUNCIANO  LA RECRUDESCENZA DEI REATI SESSUALI, CON UNA NOVITA’:  L’AUMENTO DELLE MOLESTIE SESSUALI VERSO I MASCHI
Poiché le autorità tacciono sull’argomento “identità sessuale dei molestatori”, voi che ne pensate? E’ lecito aspettarsi, del frocismo, il normale avanzamento nel contesto, oppure è di donne sempre più arrapate la molestia?
 

                                                   MA IN TAL CASO
Invero, nell’ultimo caso, non si prospetterebbe la necessità di approfonditi studi da parte  di esperti e ricercatori sulla crescita femminile dell’ ”arrapamento”?   



                           DEVASTAZIONE DEL SUOLO PUBBLICO
Elargite, con tale motivazione, pene fino a cinque anni, per l’uso improprio  di bibite o di analoghe cianfrusaglie o bevande, i cui resti sembra siano stati gettati confusamente o proditoriamente sul suolo pubblico, anziché negli appositi pubblici contenitori. Silenzio, invece, sulle motivazioni del  mancato conferimento dell’ergastolo, che sembrerebbe la pena proporzionalmente spettante ai giudicanti, giuridicamente incapaci di intendere e di volere perchè non rispondenti degli  errori e comunque delle azioni compiute nell’esercizio delle proprie funzioni, in una ipotesi giuridica accusatoria di piena responsabilità civile e penale riferita a una  devastazione istituzionale della giurisprudenza e del diritto pubblico da essi consumata, peraltro accusa e responsabilizzazione non solo improbabili, quanto del tutto improponibili nell’Inferno Embrionale, nel Mondo del Male Perfetto. 




                                NEL SETTORE DELLA POLITICA  INVECE
Pure?



CANALIS-MUCCINO: E’ AMORE.
BACI E CAREZZE PER ELI  E IL REGISTA
E a noi?...Vedasi premiazione Monica Bellocci e/o quanto segue.




 PAMELA AMDERSON RITORNA ALL’ALTARE.
SPOSERA’ BOB RITCHIE ALIAS KID ROCK
E chi…               
                          

RAMAZZOTTI, UN NUOVO AMORE…SERBO.
EROS E NINA, MODELLA VENTUNENNE
E allora?


                                                    
IL PRESIDENTE BUSCH
HA RIUNIUTO IL CONSIGLIO
Ma de che?


L’ORSO POLARE GIOVANNI QUALCOSA PARTECIPA ALLA MARCIA CONTRO LA DISCRIMINAZIONE RAZZIALE NEGLI ZOO
Prima o poi doveva succedere…



NAOMI CAMPBELL  CONFESSA DI NON RICORDARE CHI SIA L’ULTIMA PERSONA DA LEI AGGREDITA
Nemmeno noi.


IL TUTTO APPENA SFORNATO E TRASCRITTO SUI VIP
Flash e ancora flash, da e per inguaribili zombie o minorati nullafacenti, con al posto dell’anima interiora, zavorra e frattaglie.




 POLITICI.   RIUNIONE  PER UN BANCHETTO, DA CONSUMARSI ALLA FACCIA DEL POPOLO
Anvedi che scoop!



NEOREALISMO CINETELEVISIVO
Dopo tutte le scopate che ci fanno vedere al cinema e alla televisione, quand’è che ci renderanno visibili anche le cagate?



QUELLE, SECONDO I MALIGNI
Ce le rifilano e ce le rendono visibili ogni giorno, in ogni momento, da sempre.                         




ROMA, ITALIA. SENTENZA DEFINITIVA
SU CALCIOPOLI
Sono tutti bravi!



E AL TARALLUCCI E VINO FINALE
E’ STATO  INVITATO ANCHE IL TIFOSO CALCIOFOBICO
Unico colpevole, riconosciuto e pagante. 




L’INFERNO MANIFESTO E’ ALLE PORTE
Trattasi di quell’ EVIDENTISMO TOTALE, pro-tempore,  il quale riassume in se e totalizza ogni aspetto maligno (Evidentista, Disconoscimentista e Travestitista) del Contesto Negativo Invertito, rendendo esplicito e visibile nel suo iter collassale, il Male Perfetto, fino alla sua definitiva Cancellazione. 



DIFFERENZE SPAZIALI E TEMPORALI
Gli antichi dicevano, del contesto e della sua persona più pulita “C’ha  la rogna!”.   Oggi, nei nostri tempi attuali e moderni, si dice  invece che il più pulito, sia per indole che per istituzione, è  il Capo del Contesto, in quanto contenitore che assomma e rappresenta tutti,  praticamente come un cassonetto…dei rifiuti.   
                                            

ROMA, ITALIA. PRODI: CI RISERVIAMO DI  GIOCARCI
LA CARTA DELLA FIDUCIA
Ma quale sarebbe il gioco del governo?  Scopa, scopone, briscola o tresette?


                                       
           

ARRESTO BRUSCO E FLORICOLTURA POLITICA
Stop della Margherita a Fassino.





PAPA: DOMENICA PREGHIERA PER LA TREGUA
Finalmente qualcosa di concreto!




 LA TERRA SENZA DIO
E’ sicuramente quella usurpata, rapinata dalla proprietà privata e sottratta alla legittima proprietà personale. Ma dove sarebbe allora la terra promessa?  Forse nel libro magico delle sorprese?





DOPO CALCIOPOLI,  DRACULOPOLI?
   Per demagogia e amore verso le cose occulte, i politici si starebbero mobilitando, assieme ai sempre all’uopo mobilitati organi di informazione e agli appassionati di necrologia, per la riesumazione delle salme dei club più vetusti, ai quali consegnare l’enorme  massa sanguigna dei loro corrispondenti tifosi, tuttavia sottobanco, nell’ombra, a mezzanotte…
 

                                            
E  DOPO DRACULOPOLI,  MAFIOPOLI?
Bè, a dire il vero si tratterebbe come di un ritorno in un luogo mai abbandonato.



LA CALCIOPOLI  MONDIALE E LA MALA BENEFICENZA
Dopo la capocciata a gioco fermo di Zidane, punita con tre giornate di squalifica tramutate in altrettante giornate di beneficenza, la Calciopoli Mondiale alias mondiale Beneficenza, ha anche squalificato con pena appena inferiore, quale provocatore, Materazzi, dimenticandosi del cazzotto proditoriamente rifilato a gioco fermo alla schiena di Totti, che ne provocò poi la reazione negli ultimi europei, e mai punito. Anche qui per svista, cattiva memoria oppure per difetto e/o effetto  di quella mondiale mala beneficenza? 



E CON IL PIENO AVVALLO DEI MEDIA, DEROSSI SI E’ BECCATO QUATTRO GIORNATE
Per non aver colpito con una gomitata un avversario a gioco fermo, ma in una concitata azione di gioco. Ma chi è che giudica e decide, nella Mondiale Mafiopoli? Al Capone?



IN ITALIA,  INVECE, O IN FRANCIA, IN INGHILTERRA, IN SPAGNA, A GERUSALEMME, NEGLI USA. IN ALASKA, IN BRASILE, PORTOGALLO, AUSTRALIA, CINA, GIAPPONE, SVIZZERA, AUSTRIA, GERMANIA, IRAN, RUSSIA, SUDAFRICA…OVUNQUE
Che ne dite? Pure?



TOKYO, GIAPPONE.  PROSEGUE LA STAGIONE DELLE PIOGGE
Che durerà ancora qualche giorno, con sbalzi di temperatura che si manterrà comunque piuttosto alta.                                       




IN SARDEGNA PROSEGUE INVECE
La stagione della siccità, ma con la consueta disponibilità ad ogni diversa calamità naturale. E, naturalmente, noi paghiamo. Indovina perché?                                    
 

GLI  INCAPACI DI PROFESSIONE
Usurpano, in ogni campo del corpo socioeconomico, funzioni, compiti e attività che non sono in grado di svolgere, determinando i risultati disastrosi perfettamente rispondenti alla loro impreparazione professionale, culturale  e intellettuale, discendente dall’Organizzazione sociale di Disuguaglianza Economica relativa delle Nazioni.                         


USURPAZIONE
Appropriarsi, con la violenza o con l’inganno, di qualcosa che spetta ad altri.
 

DIO E’ NEL PARTICOLARE
E’ stata la convinzione predominante fino al secolo scorso, che - ignorando tuttavia la vera natura generale e la conseguente situazione del contesto, e provocando altresì l’avvento delle specializzazioni e la loro moltiplicazione spontanea e incontrollabile -  ha condotto alla scoperta di quella insufficienza mentale la quale, a detta di tutti, veniva a caratterizzare sin dall’inizio i tantissimi specialisti, come se essi fossero però estranei al preesistente contesto ritenuto umano e quindi intelligente. Sin qui il così detto “umanismo”. Ma poi - per il sopravvenire degli interessi di parte (cioè dei soldi) stabiliti dalla Disuguaglianza Economica  nel  nuovo mercato industriale in continua crescita ed  espansione e di conseguenza “irrinunciabile” -  diveniva impossibile,  in un primo tempo da rifiutare e in un secondo da  nascondere. Dal che, identificato il particolare, e da questo il generale relativo, la specializzazione incontrollata - rifiutando entrambe le identificazioni in favore di una opposta e insussistente identità umana progredita, tesi errata ma avvalorata dall’acquisizione, in realtà robotica, di macchinari tecnologici  e nuovi automatismi  - ha contribuito a dare inizio alla liberazione dei sintomi in ogni parte del sociale, dando spazio alla sintomatologia planetaria in atto. E infatti, dove sono finiti gli “umanisti”, che consideravano chi si dedicava al commercio o all’industria, esseri inferiori, non intelligenti, cittadini di seconda classe?  Che fine hanno fatto le università e le scuole classiche, quelle umanistiche, le accademie, le scuole delle belle arti e delle belle lettere?  L’avvento del particolare specialistico, è avvenuto sottoforma di uno specchio dove tutti, pur rifiutando di riconoscersi, si vedevano riflessi.  Sulla Terra, il particolare è un sintomo del Male Perfetto. Orrido, buio, privo del minimo accenno di luce.  Vista pertanto in loro la Somma del Male Perfetto, per ciascuno, per tutti, nel particolare c’è  soltanto l’assenza.



REVOCATI GLI ARRESTI DOMICILIARI A VITTORIO EMANUELE
CHE TUTTAVIA HA L’OBBLIGO DI RESTARE IN ITALIA
Stranezze dei tempi. Fino a poco tempo fa in Italia non poteva entrare e adesso non può più uscirne. Cosa ne dicono i sardi? Replicando agli insulti, gli offriranno la residenza onoraria sull’Isola, purché si dia all’ippica o alla fuga?
                                           


CON IL RITORNO AL MATRIMONIO,
PAMELA ANDERSON TORNA A FARE LA BAGNINA
Ha detto si.  Il marito e i bagnanti sono avvertiti.


GOVERNO: CAMBIA LA BOSSI-FINI.
DALL’OPPOSIZIONE: NON HANNO I NUMERI
Però li danno. Eccome. Entrambi: governo e opposizione.





D’ALEMA: COSTRUIREMO UN  PONTE UMANITARIO
CON IL LIBANO
       Attenzione a non cadere di sotto, affogando nel mare immenso dell’Ipocrisia.                              







AGGIORNAMENTO ARITMETICO E CONTROLLO DELL’UDITO
Non una volta, non sette, ma settantasette volte sette.   Perciò, adesso, che possediamo calcolatrici, computer e macchinette,  non un miliardo/107.000.038, non sette miliardi/321.000.114,
ma settantasettemilamiliardi/999.000.999 volte settemiliardi/321.000.114 …e chi ha orecchi per udire oda.

                                            
                                 


                                                 E DELLA VISTA…
   Chi ha occhi per vedere, veda.







AZZURRO VIVO
(dedicato all’abitante tipo o campione del pianeta Terra)
Ignaro del pericolo, aprì poi la finestra e il sole gli sputò sulla faccia, gli cavò gli occhi,  lo accecò.  Oh, quell’incosciente!   Quel suo cielo coperto – improvvisamente bruciato e con nuvole e ombre disperse – gli negò quel mattino la sua protezione.  Ma fu quell’azzurro vivo a cavargli le viscere ombrose degli occhi…

(S.V. “NOTIZIE DALL’UNIVERSO E DINTORNI - Rubrica d’Informazione avanzata – PARLA IL PRINCIPE: ATTI STORICI ( DAL “NOTIZIARIO N. 3/2006
5.4.30/6.4/1 -  13.4.30/6.4/1) ” A full rights reserved Copyright © by Collezione Opere di Cultura dell’Universo, di Letteratura, Scienze e Scrittura creativa. Vetrina: Blog di Sergio Valli    http://vallisergio.blogspot.it/  Official Page Facebook: “Sergio Valli Roma”. Twitter: “Sergio Valli @Universalesimo. Pinterest/Pin It. “Bacheca: Blog di Sergio Valli”. Archivio: www.Radioland.it  N.B. E’ ammessa la riproduzione anche parziale dei testi purchè ne venga citata la fonte)

Nessun commento:

Posta un commento