venerdì 5 febbraio 2016

LE SUPER INCHIESTE DI ADELE. DISSERTAZIONE FILOSOFICA DI POLITICA E DI FILOSOFIA DEL DIRITTO SULLA SINDROME DI REMO - PRODOTTA DALLA CRIMINALITA’ CONSUETUDINARIA SOCIALMENTE ORGANIZZATA PRESSO CIASCUNA NAZIONE NELLA PEGGIORE FORMA POSSIBILE DI ORDINE SOCIALE, E PERTANTO E/O DI CONSEGUENZA GOVERNATA, LEGIFERATA, GIUDICATA, AMMINISTRATA E RAPPRESENTATA DAI PEGGIORI ABORTI E RIFIUTI UMANI ESTRATTI PER CAMPIONE DAL CAMPIONARIO PERVERSO DELLE COPIE CONFORMI E DEL RICALCO ECCETERA ECCETERA ECCETERA - INFESTATRICE PLANETARIA DELLA TERRA.



 
 
La  Cultura dell’Universo s’intrattiene in molte lezioni di Filosofia e di Politica del Diritto,  e molto esaurientemente ci spiega, nei dettagli, la patologia planetaria conosciuta come la Sindrome di Remo la quale, imperversando dal sub inconscio,  affligge perversamente le popolazioni adulte del pianeta Terra rendendole inconsapevolmente ostili alla Caput mundi. 
Grazie al gioco del calcio, e in particolare alla Fiat, prima azienda Italiana che anziché al nome della capitale d’Italia, altresì Caput mundi, Città eterna, Urbe, per mero egocentrismo di difesa provincialista ha inteso di intitolare la prima squadra italiana al nome anonimo di Juventus e a una città altrettanto anonima  rapportata al contesto nazionale e planetario;   e grazie soprattutto ai fondatori della squadra di calcio della Lazio,  i quali -  a causa della propria antiromanità congenita ,pur essendo come da essi da sempre esplicitamente dichiarato “quelli che hanno portato il calcio a Roma”, e che in un qualsiasi altro contesto nazionale del pianeta, trattandosi della Capitale d’Italia, avrebbero correttamente intitolato la fondazione della nuova squadra nel nome della loro città, (per di più, ma proprio a causa di questo,  Caput mundi, Città eterna,  Urbe) - hanno intitolato  la squadra al nome anonimo della regione, manifestando inconsapevolmente, connessa alla Sindrome di Remo, la propria ostilità di difesa provincialista avverso la Città di Roma.
Da quanto sopra,  la denominazione di “Lazialismo compulsivo”, coniato specificatamente per la sindrome dalle scienze assolute di Alta Cultura  e di “Tifo contro e Tifosi contro”,  esplicitamente manifesto nel tifo ostile dei sedicenti tifosi della squadra di calcio giallorossa, tifosi ostili come di recente platealmente rilevato perfino dal giocatore della Roma  Seydou Kaita  ex Barcellona, il quale ha fatto acutamente notare che, unica squadra al mondo, la Roma viene fischiata dai suoi stessi sostenitori ovvero sedicenti tifosi.
E, come non bastasse - poiché clamorosamente significativo rapportato ai contesti nazionali adulti  della Criminalità consuetudinaria socialmente organizzata,  i quali  sulla spinta del Male Perfetto, lo Spirito immondo dei credenti, degli atei e degli agnostici della Terra, convergono nel comune obiettivo di allevare e maturare nel degrado utilizzando il lavaggio del cervello sui bambini fino alla loro  morte intellettuale – è forse perfino superfluo ricordare la vera provenienza del famoso motto giallorosso  la Roma non si discute, si ama” originata dalla ribellione infantile contro i tifosi ostili adulti dei piccoli giallorossi, tifosi puri della magica, riesumandola nella sua interezza circostanziale assai significativa: “A zio, a zia, a nonno, a nonna, a papà, a mà…state sempre a brontolà, ve state sempre a lamentà, state sempre a criticà, non siete mai contenti, basta non se ne può più ! La Roma non si discute, si ama!!!”.
Pertanto,  per concludere, non ci resta che sollecitare doverosamente il pagamento del debito contratto con  la Suprema Entità Divina, affinchè quanto dovuto venga correttamente versato sul Conto Nazionale per l’attivazione dell’Organizzazione universale di Eguaglianza economica assoluta - Società per azioni umane sulla Terra – istituita sul pianeta dal Principe,  e sul Conto Nazionale per la Rinascita economica fondata sull’istituzione del Pubblico Registro dei Patrimoni  e la contestuale revoca dei vigenti regimi fiscali.
(S.V. “NOTIZIE DALL’UNIVERSO E DINTORNI – Rubrica d’Informazione avanzata  – ” A full rights reserved Copyright © by Collezione Opere di Cultura dell’Universo, di Letteratura, Scienze e Scrittura creativa. Vetrina: Blog di Sergio Valli    http://vallisergio.blogspot.it/  Official Page Facebook: “Sergio Valli Roma”. Twitter: “Sergio Valli @Universalesimo. Pinterest/Pin It. “Bacheca: Blog di Sergio Valli”. Archivio: www.Radioland.it  N.B. E’ ammessa la riproduzione anche parziale dei testi purchè ne venga citata la fonte).















Nessun commento:

Posta un commento